Vittoria schiacciante per la Domus Mulieris Viterbo

NewTuscia – VITERBO / Il resoconto del match

Domus Mulieris Viterbo – Magic Basket Chieti – 74 – 32

Domus Mulieris: Sacco 2 (1/3), Bonucci 2 (1/2), Scordino 22 (7/11,2/8), Valtcheva D. 15 (5/9,1/9), Tarroni 6 (3/5), Venanzi (0/1 da tre), Grassia 11 (4/7,0/1), Firrito 2 (1/3), Pasquali 7 (2/3,1/3), Bertollini 5 (2/3), Valtcheva J. 2 (1/4,0/2). All. Scaramuccia

Chieti: Bianchini (0/5,0/1), Qurum 2 (1/10), Lika 2 (1/5), De Santis 2 (1/7,0/1), Sciarretta 6 (3/10,0/1), Passeri 10 (0/7,2/4), Lunadei 10 (2/6)

Arbitri:

Note: Tiri liberi Domus Mulieris 8/9, Chieti 10/17. Rimbalzi Domus Mulieris 46 (Grassia 12), Chieti 35 (Lunadei 9). Parziali 10’ (18-3), 20’ (46-14), 30’ (58-21). Uscita per 5 falli Qurum (Chieti)

Secondo successo in tre partite nella Poule Salvezza per la Domus Mulieris che, come da pronostico, supera a domicilio Chieti salendo a quota 10 in classifica e si mette praticamente in tasca la permanenza nel campionato di serie B di basket femminile.

Doveva essere una partita semplice, contro un’avversaria che in questa stagione non ha mai vinto, ma il rischio di prendere sotto gamba un impegno è sempre in agguato, specialmente con un gruppo molto giovane come quello gialloblù; invece le ragazze gialloblù sono state bravissime a incanalare la sfida subito sui binari giusti, seguendo alla lettera quanto chiesto da coach Carlo Scaramuccia che in settimana aveva insistito molto proprio sull’aspetto emotivo e psicologico. Scordino, la capitana Pasquali con una tripla e Diana Valtcheva colpiscono subito la difesa abruzzese e così il vantaggio delle viterbesi vola presto in doppia cifra, toccando il +15 alla fine del primo periodo con le ospiti capaci di mettere a referto appena tre punti.

Nel secondo parziale la musica non cambia, anzi il quintetto di coach Scaramuccia aumenta ulteriormente il ritmo mettendo a segno ben 28 punti con tante soluzioni diverse in attacco e moltissimi punti arrivati da recuperi difensivi e seconde opportunità da rimbalzo d’attacco.

Il secondo tempo non regala particolari emozioni, con la vittoria ormai saldamente in mano alla Domus Mulieris: coach Scaramuccia concede spazio a tutte le proprie giocatrici richiamando in panchina le ragazze più impegnate finora e vede andare a referto ben dieci delle undici atlete lanciate sul parquet.

Sabato prossimo la Domus Mulieris sarà attesa dalla trasferta contro Orvieto che chiuderà il girone di andata della Poule Salvezza.