Dj Fabbrix lancia Lift, il suo nuovo lavoro con etichetta internazionale

NewTuscia – Dj Fabbrix, nome d’arte di Alessandro Fabbri originario di Lariano, lancia Lift, il suo ultimo lavoro che è stato pubblicato con un’importante etichetta internazionale. Dj e artista a 360 gradi con tanta esperienza in questo campo, lo abbiamo incontrato per parlare di questa sua ultima fatica musicale (qui il suo profilo Instagram per chi volesse conoscere di più: https://www.instagram.com/fabbrixdj_official/).  

Parliamo di Lift, il tuo ultimo lavoro: come lo definiresti?

“È un album tech che mi sta regalando molte soddisfazioni, ho avuto tanti riscontri anche dai vari addetti ai lavori e credo che questo sia il massimo per uno che fa il mio mestiere. Personalmente mi sento di dire che ho voluto creare il disco Lift cercando di trasmettere energia pura, spero di esserci riuscito.”

Quali sono i generi musicali che ti hanno ispirato per questo tuo ultimo lavoro?

“Quando si produce musica di genere tech non c’è una vera e propria ispirazione, si crea con determinati strumenti dando vita a melodie, si cercano soprattutto i suoni adatti per arrivare ad un qualcosa che possa essere apprezzato. Personalmente credo di avere tante idee dalle quali traggo ispirazioni per i miei lavori, sempre con l’obiettivo di creare qualcosa che possa essere apprezzato da chi pi andrà ad ascoltare il brano.”

Per chi volesse sentire il tuo ultimo lavoro, quali sono i canali principali?

“Come sempre i canali sono tutti i digital stores, Facebook e Instagram; inoltre è possibile trovarmi anche su Tik Tok. Attualmente, parlando di live, i tour nei club ed i Festival sono ancora da definire, tutto dipenderà da situazioni esterne che ben conosciamo.”

Proprio su questo tema, cosa potrebbe accedere con i concerti live? Come vive il tuo settore questo momento?
“Essendoci tutt’ora limitazioni, l’unica soluzione è quella di concentrarsi sul proprio lavoro senza pensare ai festival o alle serate. D’altra parte posso comprendere i proprietari di locali e gli organizzatori, che non si sentono sicuri ad aprire definitivamente visto che non possono sapere ciò che potrebbe poi accadere. La speranza ovviamente è quella di riuscire a ripartire il prima possibile per fare quello che più amiamo, la parte più bella del nostro mestiere, ovvero per suonare live nei festival e nei locali.”

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21