“H-open weekend tumore alla prostata”, Asl Viterbo: l’Urologia di Belcolle partecipa all’iniziativa di fondazione onda in occasione della festa del papà

NewTuscia – VITERBO – Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della festa del papà, organizza un weekend di servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione dedicati al tumore della prostata (visite, consulenze, esami, conferenze e distribuzione di materiale informativo), coinvolgendo gli ospedali con i Bollini Rosa e i Centri multidisciplinari che hanno conseguito il Bollino Azzurro.

Tra questi l’unità operativa di Urologia di Belcolle, diretta da Antonio Rizzotto, che domani, venerdì 18 marzo, dalle 15 alle 19, nell’ambito dell’iniziativa si metterà a disposizione dei cittadini assistiti offrendo la possibilità di sottoporsi a delle visite gratuite, di ricevere consulenze rispetto alla patologia prostatica, di conoscere e di essere orientati ai servizi erogati dalla Asl di Viterbo.

Per prenotare la visita e ricevere tutte le informazioni utili è possibile contattare il numero telefonico 0761339459. Le prenotazioni saranno possibili fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Obiettivo dell’evento organizzato da Fondazione Onda – spiega Antonio Rizzotto – è sensibilizzare la popolazione sull’importanza della corretta informazione, della prevenzione primaria e della diagnosi precoce del tumore alla prostata che, in Italia, conta ogni anno circa 37mila nuove diagnosi, rappresentando il 19% di tutti i tumori maschili. Il nostro team ha partecipato, dunque, con convinzione a questa iniziativa che intendiamo replicare a breve anche con incontri di sensibilizzazione con la popolazione su cui già stiamo lavorando”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21