Tuscia, intesa per lo sviluppo tra Pd e Psi

NewTuscia – VITERBO – Le segreterie delle federazioni PD e PSI si sono recentemente riunite per confrontarsi e concordare iniziative comuni finalizzate allo sviluppo del tessuto economico-sociale del territorio.

Emergono per urgenza e inderogabilità quelle di carattere economico-ambientale quali lo sviluppo di infrastrutture – la trasversale stradale e la ferrovia Civitavecchia Capranica Orte o Ferrovia dei due Mari. Accanto a questo, il tema della difesa dell’ambiente e della salute dei cittadini, lo sviluppo del turismo nei borghi, in chiara correlazione con lo sviluppo del Porto di Civitavecchia e la necessità di mantenere rapporti con la provincia di Rieti, l’Umbria e la bassa Toscana. 

Le due segreterie hanno discusso anche di questioni più propriamente politiche legate alle prossime amministrative, concordando sull’idea che gli accordi programmatici debbano sempre tener conto delle istanze dei cittadini e debbono essere finalizzati al perseguimento del bene comune soprattutto in questo periodo particolarmente caratterizzato da incertezze e inquietudini tali da creare situazioni emergenziali a livello sociale ed economico.

Gli accordi programmatici diventano quindi la base per una proficua collaborazione fra i partiti.

Si è decisa infine l’istituzione di un tavolo operativo che possa permettere di approfondire e dare seguito alle varie istanze al fine di creare un campo aperto di discussione e confronto nell’interesse collettivo della comunità.

Federazioni PSI – PD provincia di Viterbo

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21