Expo. Zingaretti: “Hub Lazio sarà porta su mercato arabo”

NewTuscia – ROMA – Questa mattina il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti insieme a Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di Commercio di Roma, e Angelo Camilli, Presidente di Unindustria, ha partecipato all’incontro con i rappresentati del sistema Italia negli Emirati Arabi Uniti, la Camera di Commercio Italiana negli EAU, ICE Dubai, SACE Dubai-Emirati e Medio Oriente e Nord Africa (MENA) per promuovere l’Export delle imprese del Lazio negli EAU e nel Golfo. Un’azione programmata già dal settembre dell’anno scorso e che grazie al supporto della Camera di Commercio Italiana negli EAU ha coinvolto in modo capillare le imprese del Lazio nella missione Expo con oltre 2000 Stakeholder, PMI e multinazionali che hanno partecipato proattivamente fornendo i loro contributi per indirizzare lo sviluppo delle Attività Regionali.

“Il Lazio Region Business Hub che rimarrà aperto anche dopo l’Expo, nasce proprio per dare una mano a tutte le imprese laziali che vogliono investire e incrementare l’export verso gli Emirati Arabi Uniti. Una porta permanente che è già stata utile a oltre 130 imprese nel Lazio, e che grazie all’Expo e a queste giornate ci vede solo all’inizio di un proficuo percorso per incrementare gli scambi commerciali, raccogliere investimenti e opportunità di credito. Qui le imprese laziali possono trovare possibilità di crescita, e costruire relazioni internazionali, tutti quei fattori che soprattutto in un mondo post pandemia sono utili a produrre quel salto in avanti che tutti ci aspettiamo. Dall’altra parte gli investitori internazionali possono trovare nel Lazio un unicum nel mondo dove convivono cultura, storia, arte e passato insieme a ricerca, innovazione e università,”.  Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Nel Lazio abbiamo realtà imprenditoriali di altissimo livello, e noi siamo qui proprio per supportarle nei processi di internazionalizzazione, azione che ha già generato accordi internazionali che coinvolgeranno l’ecosistema del Lazio, come il progetto LAZIO – Italian Yellow Directory in the Gulf, piattaforma per il digital export. Oggi il Lazio ha un prodotto interno lordo di 186 miliardi di euro, pari all’11,3% del totale italiano, e siamo la prima, tra le grandi regione, per crescita dell’export. Ora è arrivato il momento di scommettere sulla vocazione internazionale delle nostre aziende e di guardare gli Emirati Arabi Uniti non solo come un importante mercato di riferimento, ma anche un ponte fondamentale per raggiungere e sviluppare le nostre relazioni con altri Paesi del Medio Oriente, sud est asiatico e del Nord Africa”. Lo ha dichiarato l’Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start – Up e Innovazione della Regione Lazio, Paolo Orneli.