Bassa Sabina, l’azione dei Carabinieri di Poggio Mirteto

NewTuscia – POGGIO MIRTETO – Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto sono stati impiegati in un servizio a largo raggio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, che ha vist

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è carabinieri.jpg

o il sinergico impiego del Nucleo Operativo e Radiomobile, del personale delle Stazioni CC di Configni, Fara in Sabina, Passo Corese, Scandriglia e Stimigliano, Magliano Sabina.   

Sono stati sottoposti a controllo, complessivamente, 103 auto e motoveicoli, 207 persone, elevate 9 sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada, con 6 patenti di guida ritirate e 7 veicoli sequestrati.

Ben 12 le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Rieti:

La prima per essersi rifiutata di fornire le proprie generalità e mostrare i documenti d’identità ai militari della Stazione di Fara in Sabina.

Due stranieri sono stati denunciati dalla Stazione di Magliano Sabina poiché trovati sulla SS 3 “Flaminia” intenti a trasportare rifiuti speciali da demolizione, senza essere iscritti al previsto albo nazionale. Una più accurata disamina dei documenti del veicolo ha anche consentito ai militari di scoprire che il tagliando della revisione, apposto sulla carta di circolazione del veicolo, era falso.

L’Aliquota Radiomobile della Compagnia, a Borgo Quinzio di Fara in Sabina, invece, ha fermato due persone che, in auto, trasportavano 2 bastoni di grosse dimensioni, un cacciavite e un martello e non sono stati in grado di fornire adeguate giustificazioni per possesso del predetto materiale.

Sono state addirittura 6 le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza da parte della stessa Aliquota Radiomobile, con altrettante patenti ritirate e veicoli sottoposti a sequestro.

Nella notte, infine, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, al termine di un controllo a una persona sottoposta alla detenzione domiciliare, appuravano che il giovane si era allontanato dal proprio domicilio senza una valida giustificazione.

Sono stati inoltre controllati 14 esercizi commerciali, risultati in regola per il rispetto delle norme in materia di contenimento del COVID-19.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21