Guida in stato di ebrezza e resistenza a pubblico ufficiale

NewTuscia – RIETI – I Carabinieri della Stazione di Rieti hanno tratto in arresto, su ordine di esecuzione per espiazione pena, emesso dalla Procura della Repubblica di Rieti, un quarantenne del luogo.

L’uomo, già noto alle forze di polizia, dovrà scontare la pena di sei mesi di reclusione per i reati di guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono al giugno del 2008, quando l’uomo, a seguito di un normale controllo alla circolazione stradale, veniva fermato alla guida della propria auto e, in evidente stato di alterazione alcoolica, spintonava e minacciava i Carabinieri della Stazione di Montelibretti (Roma).

Il successivo alcool test confermava la guida in stato di ebbrezza.

Dopo il fotosegnalamento l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, dove sconterà la pena in regime di detenzione domiciliare.