Coordinamento provinciale Lega Viterbo: “Firmata la convenzione. Al via la progettazione del programma Pinqua”

NewTuscia – VITERBO – Firmata la convenzione tra il Comune di Viterbo ed il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili che apre la stagione della progettazione e della cantierizzazione delle progettualità per opere dal volere complessivo di 22.500.000 di euro, di cui 15 milioni di contributo statale.

Entra nel vivo, quindi, il percorso dei fondi PINQUA (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare) che grazie al lavoro dell’Assessore della Lega Claudio Ubertini e degli Uffici da lui guidati, ha consentito l’ottenimento da parte del Comune di Viterbo del più grande finanziamento mai ricevuto dall’Ente.

Numerosi sono gli interventi oggetto della Convenzione appena firmata che cambieranno il volto dei quartieri Carmine e Pilastro, oltre che del Centro Storico, tra i quali vale la pena ricordare:

  • la nuova realizzazione di una passeggiata ecologica lungo le mura della città;
  • la nuova realizzazione di una pista ciclabile che collegherà tra loro il quartiere Carmine ed il quartiere Pilastro, e gli stessi quartieri con il centro storico;
  • la trasformazione di Piazza Martiri d’Ungheria e la creazione di un ampio parcheggio interrato.

Oltre alle opere di nuova realizzazione, numerose anche le opere di retrofitting e riqualificazione che saranno finanziate dal progetto, tra le quali:

  • la riqualificazione di immobili di proprietà comunale e dell’Ater destinati all’emergenza abitativa nel quartiere Carmine;
  • la riqualificazione della Scuola Materna S. Pietro Carmine e dell’Istituto Tecnico Industriale Leonardo Da Vinci (ITIS) nel quartiere Pilastro;
  • la riqualificazione e l’allestimento ad uso pubblico dell’area ricompresa tra Valle Faul ed il quartiere Carmine;
  • la riqualificazione dello spazio verde del Colle del Duomo.
  • la riqualificazione della torre situata tra Valle Faul ed il Carmine e dei corridoi tra le aree verdi della zona.

Infine rientra nel programma il retroffiting e la riqualificazione dello stadio Comunale che saranno realizzati in partenariato pubblico privato con la società sportiva Viterbese.

Si tratta di interventi annunciati per la prima volta la scorsa estate, proprio durante un incontro tenuto a Viterbo con le associazioni di categoria dal Viceministro della Lega Alessandro Morelli e dal Senatore Umberto Fusco, che andranno nella direzione di riqualificare in maniera sostenibile ed ecologica il centro ed i singoli quartieri interessati dagli interventi.

Intendiamo ringraziare l’Assessore della Lega Claudio Ubertini, gli uffici del Settore Urbanistica e quelli dell’Ufficio Speciale per la riqualificazione delle Periferie, per aver energicamente lavorato al programma oggetto del finanziamento e per aver continuato a lavorare, anche in questa fase, consentendo di mettere in sicurezza l’arrivo dei fondi.

Grazie quindi al Commissario Scolamiero per aver seguito in via prioritaria l’iter dei finanziamenti legati al PINQUA, riconoscendone il grande valore per i viterbesi che potranno contare su una città più moderna e sostenibile nei prossimi anni.

Con la firma della Convenzione sarà ora possibile iniziare ad immaginare una città migliorata nella qualità abitativa, per l’implementazione dei servizi e per il recupero dello spazio pubblico secondo un disegno organico atteso da tempo.

La prossima Amministrazione avrà il compito di continuare il buon lavoro fatto sino ad oggi e siamo convinti che nessuno potrà fare meglio di chi in prima persona ha saputo cogliere tale opportunità, avviando e guidando il percorso, rendendo l’ammodernamento urbano della città non solo possibile, ma reale.Coordinamento provinciale Lega Salvini Premier Viterbo

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21