Bruno Barbona alla guida dei comunisti ciociari

NewTuscia – FROSINONE – “Successivamente al Congresso svoltosi nelle settimane scorse, i comunisti sono impegnati nella definizione della linea politica a favore dei lavoratori, contro il Governo Draghi, per la Pace, contro le mire imperialiste di USA e NATO assecondate dalla UE, oltre che a continuare l’impegno in difesa dell’ambiente e per la salute.” Così commenta la riunione del Comitato Federale PCI di Frosinone Bruno Barbona, confermato alla guida dei comunisti ciociari – Infatti, il 23 febbraio 2022 alle ore 18,00, in videoconferenza si è tenuta la riunione del Comitato Federale della Federazione   del PCI di Frosinone, eletto dal congresso provinciale.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è pci.jpg

Il dibattito è seguito alla esposizione dell’odg che Ugo Moro, Presidente del Congresso svolto, invitando ad eleggere il Segretario e la segreteria. Del Comitato Federale eletto, molti i compagni che pure nella modalità telematica hanno preso parte all’importante appuntamento. Oltre ad MORO Ugo, hanno partecipato: VASETTI Antonietta, CLEMENTI Italo, FERONE Pietro, DELLA POSTA Oreste, MASTRANGELI Antonio, RISICA Marco, ANGHETTI Benedetto, DI SANTO Anna Maria, INGLESI Guerrino, CAPRIO Claudio, GIANNITTI Antonella, BARBONA Bruno, PANFILI Ornella, LUCARELLI Antonella, MAGNAPERA Antonio. Il Presidente avanza la proposta di confermare Bruno Barbona alla guida del PCI di Frosinone e provincia. Bruno Barbona interviene e invita a riflettere sulla opportunità di individuare nuove leve – considerato che ci sono – a cui affidare la direzione politica del partito. Ma, nei loro interventi Anghetti, Della Posta, Mastrangeli, Vasetti, Risica ed Inglesi, pur condividendo la riflessione di Barbona, ritengono che la situazione della attuale fase politica non consensta questa discontinuità. Anzi è necessario proprio l’affidamento alla continuità di direzione politica.

Insieme al collegamento di videoconferenza, vengono utilizzati anche contatti solo telefonici per avere maggior partecipazione alla scelta in atto. Così, intanto che la Presidenza della riunione era stata assunta da Anna Maria di Santo, vengono svolte le operazioni di voto. Il risultato è che dati i partecipanti, inclusi quattro invitati permanenti, il voto sul segretario vede tutti favorevoli alla rinconferma di Bruno Barbona (il quale è l’unico ad astenersi). Nella seduta successiva che sarà convocata si darà vita agli incarichi e all’elezione della nuova segreteria che accompagnerà Barbona in questa rinnovata sfida del PCI.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21