Istituto “Gianni Rodari”, via libera della giunta comunale al completamento dei lavori di messa in sicurezza

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – L’Amministrazione Giampieri tiene fede agli impegni presi nell’incontro dello scorso 23 dicembre con rappresentanti dei docenti e dei genitori degli alunni e approva il progetto esecutivo per dare il via ai lavori di miglioramento sismico dell’istituto “Gianni Rodari” in via Salvador Allende.

L’importo dell’opera è pari a 223mila euro: tale intervento permetterà di mettere in sicurezza e rendere operativa anche la parte della struttura scolastica in cui, oltre alle aule, sono presenti la palestra e il teatro. Questa importante opera pubblica troverà la sua totale copertura finanziaria attraverso somme già a disposizione dell’Ente, ma che si trovavano da anni in avanzo vincolato, regola contabile che impedisce ai comuni di poter utilizzare immediatamente molti dei fondi a disposizione per realizzare opere urgenti.

“Un’iniziativa molto importante, a cui teniamo particolarmente e con cui contiamo di mettere fine anche a polemiche che purtroppo non tengono conto dei tempi e delle procedure della burocrazia – spiega il sindaco Luca Giampieri -. Il Comune sta prestando molta attenzione all’edilizia scolastica, sia per il reperimento di fondi statali per l’esecuzione dei lavori, sia per la messa in sicurezza e l’adeguamento degli ambienti destinati agli studenti e ai docenti”.

“Abbiamo richiesto al Ministero dell’Interno un ulteriore contributo di 980mila euro per l’ultimazione dei lavori del terzo blocco del plesso ‘Gianni Rodari’ – annuncia poi in conclusione l’assessore ai Lavori pubblici Carlo Angeletti – che precedentemente non era stato oggetto di opere di restyling e consolidamento. Ci preme ringraziare gli uffici comunali per l’impegno costante, in ambito progettuale e contabile, senza il quale non avremmo potuto raggiungete questi importanti risultati”.