NewTuscia-VITERBO Dopo quella per il Superbonus 80% e i contributi a fondo perduto per le strutture ricettive (online da lunedì prossimo), sarà attivata anche la piattaforma di Invitalia cui potranno collegarsi i tour operator e le agenzie di viaggio interessati ai contributi per la digitalizzazione concessi sotto forma di credito d’imposta. Ecco le date: da lunedì 28 febbraio sarà possibile accedere alla sezione informativa con la guida alla compilazione della modulistica per la richiesta dell’agevolazione e alle ore 12 di venerdì 4 marzo verrà dato il via alla presentazione delle domande.

“E’ un’opportunità per un settore che la pandemia ha messo al tappeto e che va aiutato a rialzarsi, perché vi operano professionisti qualificati  il cui contributo alla riorganizzazione dell’offerta turistica è fondamentale”, afferma Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia.

In sintesi, alle agenzie di viaggio e ai tour operator con codici Ateco 79.1, 79.11 e 79.12 è riconosciuto un credito d’imposta fino al 50 per cento dei costi per la digitalizzazione sostenuti nel periodo compreso tra il 7 novembre 2021 e il 31 dicembre  2024, fino a un importo massimo complessivo cumulato di 25.000 euro.

Come previsto dal decreto firmato dai ministri del Turismo e dell’Economia e delle Finanze, sono considerate ammissibili – spiega CNA – le spese (per esempio, per personal computer, attrezzature informatiche, creazione o acquisto di software e piattaforme) relative a investimenti e ad attività di sviluppo digitale: dai programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti agli impianti wi-fi, dai siti web ottimizzati per il mobile alle piattaforme specializzate, dai servizi per il marketing agli strumenti per la promozione di proposte e offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità.

Le domande saranno valutate secondo l’ordine cronologico di arrivo.

CNA è pronta a fornire un servizio di informazione e assistenza alle imprese interessate. Per approfondimenti: telefono 0761.2291.