Il Punto Sul Campionato di Serie C Girone B della 5° e 6° Giornata di Ritorno e recupero della 2° Giornata di Ritorno

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La viterbese, dopo la pesante sconfitta interna per 3-1 ad opera del Pescara, si è subito riscattata, andando a vincere in trasferta sul campo dell’Imolese per 3-0, grazie alle reti di Megelaitis e Iuliano nella prima frazione di gioco ed ad una rete di Volpicelli in avvio di ripresa. Una gara dominata dalla formazione gialloblù, che non ha praticamente sbagliato nulla sia in fase difensiva che in fase d’attacco, mostrandosi concreta e cinica. Nella successiva gara sempre in trasferta sul campo della Vjs Peaaro la Viterbese si riconfermava, vincendo per 2-0 grazie alle reti di Pavlev e di Bianchimano, il nuovo acquisto della campagna di Gennaio scorso della Viterbese, che servito da un perfetto passaggio filtrante di Volpicelli, si è incuneato in area marchigiana ed ha lasciato partire un grande diagonale che non ha lasciato scampo al portiere della Vjs Farroni. Domenica arriva al Rocchi l’ostico Teramo, reduce dal prezioso successo interno di misura per 1-0 sulla Lucchese: i biancorossi abruzzesi stazionano a quota 25 punti in classifica, appena fuori la zona Play-Out. Si tratta di un vero e proprio spareggio salvezza. All’andata la Viterbese uscì sconfitta 1-0 dallo stadio Gaetano Bonolis di Teramo. Una battuta d’arresto che costò il posto a Mr.Alessandro Dal Canto che poco dopo venne esonerato. Ora la Viterbese si è rinforzata notevolmente nel mercato di gennaio e punta a risalire la china, anche se la partita con il Teramo è molto difficile ed ostica. Per la partita di domenica Mr.Punzi dovrà fare a meno dell’attaccante Polidori, squalificato per somma d’ammonizioni.

Il Modena, attuale capolista, dopo aver espugnato per 2-0 il campo della Virtus Entella e pareggiato a reti inviolate nel recupero della seconda giornata sul campo della rivale Reggiana, si è imposta per 1-0 su calcio di rigore nel match interno con il Cesena.
Ora i gialloblù modenesi conducono la vetta, con due punti di vantaggio sulla Reggiana, e domenica prossima saranno ospiti sul campo della Lucchese.
La Reggiana dopo aver battuto di misura, tra le mura amiche, il Siena nella 5° giornata di ritorno, nel recupero della 2° giornata di ritorno ha pareggiato in casa nel big match con il Modena ed è stata poi fermata sull’1-1 in trasferta nella 6° giornata di ritorno sul campo della grintosa Carrarese. Ora i granata della Reggiana devono inseguire i cugini del Modena distaccati di 2 lunghezze e riceveranno la visita del forte Pescara, formazione in grande spolvero reduce dal successo corsaro di Viterbeo per 3-1, dal pari interno per 1-1 con la Carrarese e dalla importante vittoria interna per 3-1 sul Gubbio che ha proiettato i biancoazzurri abruzzesi al 4° posto in classifica in coabitazione con la Virtus Entella.
La Virtus Entella, dopo la sconfitta interna per 2-0 ad opra del Modena nella 5° giornata di ritorno, si è rifatta con un perentorio successo interno per 5-1 sul Montevarchi e poi con un prezioso successo corsaro per 3-2 sul campo dell’Olbia.
Il Cesena, formazione bianconera romagnola dopo aver vinto in casa per 3-0 sull’Olbia nella 5° giornata di ritorno e pareggiato in casa 1-1 con la Lucchese nel recupero della 2° giornata di ritorno è stata battuta in trasferta dal Modena per 1-0 su calcio di rigore trasformato da Tremolada.
Domenica prossima il Cesena ricerverà allo stadio Manuzzi il Grosseto che nelle ultime giornate ha pareggiato a Gubbio cogliendo, un prezioso 0-0 in trasferta, per poi superare con un perentorio 6-1 la Pistoiese nel recupero della 2° giornata di ritorno. Per poi pareggiare in casa nuovamente a reti inviolate con la Fermana.
L’Ancona-Matelica, la formazione marchigiana è invece reduce dal pari in trasferta per 2-2 sul campo della Lucchese nella 5° giornata di ritorno, per poi cogliere un prezioso pareggio su difficile campo del Cesena per 1-1, per poi cedere nella 6° giornata di ritorno per 3-0 sul proprio campo ad opera del fanalino di coda Pistoiese; una battuta d’arresto inaspettata.
Il Siena, dopo la sconfitta di misura per 1-0 sul campo della Reggiana nella 5° giornata di ritorno, si è ripresa cogliendo un prezioso successo interno per 2-1 sul Teramo, nel recupero della 2° giornata di ritorno e battendo in casa nella 6° giornata di ritorno il Montevarchi per 2-0: una vittoria che rilancia i bianconeri di Siena a quota 30 punti, ad un solo punto dai Play-Off. Domenica prossima il Siena giocherà in trasferta sul campo della Pistoiese, un Derby molto sentito visto anche l’importanza dei punti in palio, per entrambe le compagini. La Pistoiese dal suo canto dopo la sconfitta interna per 1-0 ad opera della Vjs Pesaro nella 5° giornata di ritorno e della successiva pesante sconfitta per 6-1 a Grosseto nel recupero della 2° giornata di ritorno, si è rifatta andando a vincere a sorpresa per 3-0 sul campo dell’Ancona-Matelica, alimentando le chances salvezza.
La Vjs pesaro dopo il successo corsaro sul campo della Pistoiese nella 5° giornata di ritorno, ha pareggiato in trasferta sul campo del Pontedera per 1-1, ma ha dovuto poi subire una battuta d’arresto in casa per 2-0 ad opera della rinata Viterbese. I biancorossi Pesaresi domenica saranno impegnati in trasferta sul campo della Fermana, in un derby marchigiano molto sentito, la Fermana staziona a quota 24 punti in classifica appena un punto fuori dai Play-Out ed è reduce da diversi pareggi uno in casa a reti inviolate con la Carrarese nell 5° giornata di ritorno, un pari per 1-1 sempre in casa con il Gubbio, nel recupero della 2° giornata di ritorno e poi dal pari esterno sempre a reti inviolate di Grosseto. Si tratta di una squadra che ultimamente perde poco ed incassa poche reti, ma stenta a trovare la vittoria.
L’imolese, compagine rossoblù romagnola, dopo il sucecsso con il Teramo per 1-0 nel finale di gara, è stata battuta in casa per 3-0 dalla Viterbese nel recupero della 2° giornata di ritorno e per poi uscire battuta per 2-0 dal Pontedera in trasferta.
L’imolese dovrà ospitare in casa l’Ancona-Matelica una gara che si prospetta difficile per i romagnoli visto il valore dell’Ancona-Matelica.
Infine, per chiudere la panoramica sul girone B, passiamo ad analizzare il Pontedera: la formazione granata toscana, dopo il pari a reti inviolate in trasferta sul campo del Montevarchi nella 5° giornata di ritorno, seguito dl pari interno per 1-1 sul proprio campo con la Vjs Pesaro ha poi vinto in casa per 2-0 con l’Imolese. Ora i granata sono in ripresa con ben 5 punti nelle ultime tre gare che hanno portato la squadra a quota 29 punti in classiifica. Domenica prossima i granata del Pontedera saranno impegnati nella difficilissima trasferta sul campo della Virtus Entella.

RISULTATI DELLA 5° GIORNATA DI RITORNO
CESENA-OLBIA 3-0
MONTEVARCHI-PONTEDERA 0-0
FERMANA-CARRARESE 0-0
GUBBIO-GROSSETO 0-0
IMOLESE-TERAMO 1-0
LUCCHESE-ANCONA-MATELICA 2-2
PISTOIESE-VJS PESARO 0-1
REGGIANA-SIENA 1-0
VIRTUS ENTELLA-MODENA 0-2
VITERBESE-PESCARA 1-3

RECUPERO DELLA 2° GIORNATA DI RITORNO
IMOLESE-VITERBESE 0-3
OLBIA-ANCONA-MATELICA 1-2
VIRTUS ENTELLA-MONTEVARCHI 5-1
PONTEDERA-VJS PESARO 1-1
SIENA-TERAMO 2-1
CESENA-LUCCHESE 1-1
FERMANA-GUBBIO 1-1
GROSSETO-PISTOIESE 6-1
PESCARA-CARRARESE 1-1
REGGIANA-MODENA 0-0

RISULTATI DELLA 6° GIORNATA DI RITORNO
SIENA-MONTEVARCHI 2-0
ANCONA-MATELICA-PISTOIESE 0-3
GROSSETO-FERMANA 0-0
OLBIA-VIRTUS ENTELLA 2-3
PESCARA-GUBBIO 3-1
PONTEDERA-IMOLESE 2-0
TERAMO-LUCCHESE 1-0
VJS PESARO-VITERBESE 0-2
MODENA-CESENA 1-0

CLASSIFICA
MODENA 58
REGGIANA 56
CESENA 44
VIRTUS ENTELLA 42
PESCARA 42
ANCONA MATELICA 39
VJS PESARO 31
GUBBIO 31
SIENA 30
CARRARESE 30
PONTEDERA 29
OLBIA 28ù
LUCCHESE 28
TERAMO 25
FERMANA 24
IMOLESE 23 (-2)
MONTEVARCHI 22
VITERBESE 21
GROSSETO 20
PISTOIESE 19

PROSSIMO TURNO
GUBBIO-OLBIA
VITERBESE-TERAMO
MONTEVARCHI-CARRARESE
CESENA-GROSSETO
FERMANA-VJS PESARO
LUCCHESE-MODENA
PISTOIESE-SIENA
VIRTUS ENTELLA-PONTEDERA
REGGIANA-PESCARA
IMOLESE-ANCONA-MATELICA