Il presidente della Viterbese Romano porta in Tribunale Camilli

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese 1908 Srl comunica di avere incaricato il proprio Legale per avviare presso il Tribunale di Viterbo un procedimento civile nei confronti del terzo responsabile Piero Camilli per il recupero delle somme non versate da quest’ultimo in riferimento al lodo Sforzini, a rateizzazioni Equitalia e a stipendi non pagati.

Il Presidente Romano tranquillizza tutti i tifosi in quanto tali somme sono già state versate anche se ascrivibili alla precedente proprietà.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21