Civita Castellana. Al via i tirocini di inclusione sociale per utenti del Dsm

Tirocini e percorsi riabilitativi che mirano all’inclusione sociale degli utenti del Dipartimento di salute mentale della Asl, la giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con il DSM per attivarli

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Il Comune si è reso disponibile a collaborare con altri enti al fine di incentivare i tirocini di inserimento finalizzati alla riabilitazione e all’inclusione sociale, secondo quanto sancito dalla Conferenza Stato/Regioni.

“Si tratta di un progetto davvero inclusivo – affermano il sindaco Luca Giampieri e l’assessore alle politiche sociali Carlo Angeletti – che permetterà un passaggio cruciale nel recupero sociale di persone che si trovano in uno stato di particolare vulnerabilità psico-fisica. Una misura utile ed efficace che potrà anche consentire, una volta terminato il percorso riabilitativo, il reinserimento dei soggetti beneficiari nel mondo del lavoro”.