Festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, celebrata alla parrocchia di Villanova

Simonetta Melinelli

NewTuscia – VITERBO – Nella giornata di sabato, presso la Chiesa dei Santi Valentino ed Ilario a Villanova, l’Ucsi sezione di Viterbo ha festeggiato il Patrono dei Giornalisti e Comunicatori Cattolici,  San Francesco di Sales, con una significativa ed ispirata messa officiat  del Vescovo di Viterbo Lino Fumagalli.

Ricordiamo che San Francesco di Sales, nato nel 1567 in Francia, divenne sacerdote nel 1593 e, privilegiando il dialogo come pilastro dell’evangelizzazione e dei rapporti col prossimo, raggiunse un sempre maggiore numero di fedeli tramite i cosiddetti “manifesti” da lui stesso ideati per fare arrivare le parole di Dio più lontano!

Dichiarato poi Santo nel 1665 da Papa Alessandro VII, il 26 gennaio 1923 venne quindi nominato Patrono dei Giornalisti e Comunicatori Cattolici da Papa Pio XI.

Ricordiamo che la Chiesa dei Santi Valentino ed Ilario, che molte volte ha ospitato le celebrazioni del Patrono,  essendo il parroco Don Emanuele Germani  assistente spirituale dell’Ucsi di Viterbo,  venne fondata molti anni fa dai compianti Don Armando Marini e da suo fratello Don Bruno, che tanta umanità e amore hanno portato con la loro opera alla comunità di Villanova e a tutti i viterbesi.

La parrocchia di Villanova, ormai da vari anni, è guidata da Don Emanuele Germani, che nel tempo ha organizzato tante iniziative e portato a termine i lavori per la nuova Chiesa e Centro Parrocchiale. Al suo interno ci sono molteplici iniziative tra attività sportive, ludiche e ricreative ai giovani e meno giovani: il tutto è stato possibile per i tanti spazi aggregativi nati negli ultimi anni, che hanno permesso event musicali, teatrali, sportivi e di solidarietà.

Primo presidente e fondatore della sezione UCSI di Viterbo, circa venti anni fa, è stato il sindacalista internazionale della Cisl Cristoforo Melinelli, che all’epoca venne supportato dal vescovo Chiarinelli,  quindi l’Ucsi di Viterbo ebbe come presidente, dal 2013 al 2018, il Dr. Mario Mancini, geologo con una carriera internazionale, noto esponente della Caritas di Viterbo e presidente dell’Associazione Familia Christi e poi dell’Associazione del Beato Domenico Barberi. Nel 2018 è stata nominata alla guida dell’Ucsi provinciale la Prof.ssa Lia Saraca, giornalista, docente e musicista, collaboratrice del Corriere di Viterbo, mentre l’attuale neoeletta presidente, eletta a dicembre 2021, é la giornalista, Wanda Cherubini,  direttore responsabile del quotidiano online tusciatimes.eu.

Tra gli iscritti all’Ucsi ci sono stati il Dr.Vincenzo Ceniti, attuale presidente del Touring Club Italiano sezione di Viterbo; il Dr. Mario Prosperoni, già medico dei Cavalieri di Santa Rosa; Eraldo Delle Monache,  gia’  direttore di Tele Viterbo; il Dr. Mario Brutti, gia’ presidente della Fondazione Carivit di Viterbo; Giorgio Falcioni, ex corrispondente dell’Avvenire di Viterbo; Stefano Stefanini, conduttore a Tele Orte e Vicedirettore di newtuscia.it; Gaetano Alaimo, direttore di Newtuscia.it e della trasmissione “Luce Nuova sui fatti” su Tele Lazio Nord;  Luca Antonelli, addetto stampa della Curia vescovile di Viterbo; la Prof.ssa Simonetta Melinelli, scrittrice, europrogettista, docente ed interprete, collaboratrice di newtuscia.it e tanti altri che hanno dato lustro alla sezione Ucsi di Viterbo.

L’Ucsi è stata all’avanguardia per tante iniziative di formazione professionale, incontri con i giornalisti cattolici di Roma e del Lazio e visite culturali alle bellezze artistiche e monumentali della Tuscia per farle conoscere ed apprezzare da un pubblico sempre più vasto.

Il vescovo Lino Fumagalli, durante la celebrazione dedicata a San Francesco di Sales, ha messo in evidenza il messaggio del Papa di “ascoltare con il cuore”, usare pazienza nell’ascolto del punto di vista altrui per capire la verità di ogni essere umano ed essere pronti a comunicare la verità di ogni uomo con spirito aperto ed accogliente. Il vescovo ha chiarito che “solo nella comunicazione rispettosa della diversità di opinioni e pensieri, che contraddistingue nella sua unicità ogni essere umano, é possibile ricomporre quello splendido caleidoscopio di umanità, ponendo come obiettivo di ogni  comunicatore e giornalista cattolico il rispetto della libertà di opinione”.

https://www.newtuscia.it/wp-content/uploads/2022/02/WhatsApp-Video-2022-02-06-at-04.40.53.mp4

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21