NewTuscia – VETRALLA – Sono numerosi i cittadini che stanno rispondendo positivamente all’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Sandrino Aquilani per dare un nuovo volto al paese e in particolare al centro storico. “RiScattiamo Vetralla” è un’idea dell’assessore al Turismo, Cultura e Comunicazione Daniela Venanzi, e porta con sé la nascita della “Città Incantata”.

L’innovativo progetto consiste nell’allestimento, proprio nel cuore del centro storico della città, di una galleria permanente a cielo aperto degli scatti di un fotografo di fama internazionale, Lorenzo Cicconi Massi.

Si tratta di gigantografie in materiale Corten, minimo un metro e mezzo per due metri, sparse per i vicoli e le vie del paese a creare un vero e proprio percorso.

Ciò consentirà, oltre a creare un polo attrattivo centrale, sulla scia di paesi tipo Sant’Angelo di Roccalvecce o Civita di Bagnoregio, di organizzare e realizzare anche numerose iniziative collaterali.

A cominciare da mostre e visite istituzionali, passando per rassegne teatrali, musicali, cinematografiche, pittoriche, scultoree e librarie. Un contesto nel quale potrà trovare spazio anche l’installazione di uno o più Boods (box contenenti libri a disposizione di tutti).

“L’obiettivo principale – spiega l’assessore Venanzi – è quello di risollevare il paese da una crisi occupazionale particolarmente grave in provincia e accentuata dalla pandemia, attraverso la creazione di nuove forme di lavoro. In questo modo si potrà dare anche ai più giovani, ma non solo, l’opportunità concreta di vivere e lavorare nel proprio territorio”.

Per realizzare tutto ciò è necessario che l’intera comunità e anche chi dall’esterno, nei vari comuni della provincia, come nel resto d’Italia, voglia partecipare, faccia la sua parte.

COSA POSSO FARE PER CONTRIBUIRE A RISCATTIAMO VETRALLA?

Per diventare protagonista del cambiamento in corso ci sono diverse modalità. Tutti i contributi saranno gestiti dalla Pro Loco in collaborazione con l’amministrazione comunale. Sono previsti benefici fiscali come per legge.

DONA ON LINE – Innanzitutto è disponibile la piattaforma di crowdfunding (raccolta fondi) Indiegogo dove all’indirizzo https://www.indiegogo.com/projects/riscattiamo-vetralla-la-citta-incantata#/ è possibile, tramite carta di credito, fare una donazione cliccando sul pulsante “Back it”. Si parte da un minimo di 10 euro. Chi fosse interessato può acquistare, sempre tramite piattaforma cliccando su “Select a Perk” ovvero “Scegli una ricompensa vantaggiosa”, al costo di 50 euro (invece di 100), la “Gallery Card – Membro Gold”. Con questa si ha diritto per 5 anni all’accesso gratuito a tutti gli eventi organizzati nell’ambito di RiScattiamo Vetralla. Per avere maggiori informazioni potete contattare Emanuele Faraglia al 329 3903758

DONA CON BONIFICO – È possibile anche fare una donazione con bonifico all’IBAN: IT24M0893173350000040011029 Causale: galleria permanente per la valorizzazione centro storico. Oppure rivolgersi alla Pro Loco e mettere causale versamento: attività statutaria 2022 valorizzazione centro storico. Si tratta di soldi che saranno spesi esclusivamente nell’ambito delle attività previste dallo statuto in relazione alla nascita della galleria permanente a cielo aperto finalizzata alla nascita di Vetralla città incantata.

SEI TITOLARE DI UN’AZIENDA E VUOI DONARE? LEGGI QUI

All’esterno del futuro ingresso della galleria fotografica permanente a cielo aperto verranno inserite della targhe, anche queste permanenti, che indicheranno i nomi e le attività che avranno sostenuto economicamente l’iniziativa.

Molto più di una semplice pubblicità che nasce e termina il tempo della durata di un evento, questa infatti avrà il carattere del “per sempre”.

A questo proposito, per l’importo del versamento volontario, pur essendo libero, è apprezzabile un impegno minimo che vi verrà comunicato nel momento della formalizzazione.

“Il progetto – spiega l’assessore Daniela Venanzi – è infatti complesso e dobbiamo fare fronte alle numerose esigenze di costi di materiale e professionale. Siamo certi che in questa importante occasione, saprete esserci vicini”.

Per ulteriori chiarimenti potete contattare la Pro Loco di Vetralla.