NewTuscia – ROMA – “Resta perforabile il sistema informatico della Regione Lazio. Utenti segnalano di aver ricevuto  dal numero telefonico che conferma appuntamenti vaccino Covid messaggi truffa, in cui si chiede l’inserimento  dei dati personali  per  ricevere  buoni da 1500€.  E’ preoccupante constatare come ad oltre sei mesi dal pesantissimo attacco al sistema centrale e dopo le incursioni nei sistemi delle Azienda Ospedaliere  e delle Asl, l’ l’Amministrazione Regionale non sia ancora riuscita a mettere in sicurezza i dati sensibili di milioni di cittadini e di migliaia di imprese. L’efficienza di servizi che sono fondamentali per la  salute e per l’attività lavorativa rischia di essere compromessa dall’inadempienza dell’Ente di via Colombo”.

Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi alla Regione Lazio.