Il Punto sul Campionato di Serie C Girone B dopo la 4° Giornata di Ritorno

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese con una grande prestazione esce indenne, con un bel punto esterno, dalla difficile trasferta di Cesena. I gialloblù della Viterbese dopo un inizio di partita sofferto, a causa dei bianconeri romagnoli del Cesena, hanno preso pian piano le misure agli avversari, conquistando metri di campo e sfiorando in almeno quattro occasioni la rete del vantaggio, con Adopo nel primo tempo, ma il suo colpo di testa è stato parato dal portiere Nardi del Cesena con un grande intervento, poi nella ripresa la formazione di Mr.Punzi con Bianchimano, Volpe e Calcagni ha sfiorato il colpo. Un pareggio che alla fine va anche stretto alla Viterbese che, con un pizzico di determinazione in più in fase realizzativa, poteva portare via l’intera posta in palio dallo Stadio Manuzzi di Cesena. Dal mercato di Gennaio sono arrivati molti rinforzi importanti: il portiere Ermanno Fumagalli dal Seregno, portiere esperto che a Cesena ha fatto subito vedere di che pasta è fatto, il difensore Daniel Semenzato dal Bari e Luca Ricci dalla Pistoiese, due esperti difensori di categoria, oltre all’attaccante Andrea Bianchimano, giocatore che nella scorsa stagione militava nel Perugia con cui ha vinto il campionato di Serie C Girone B. A questi quattro acquisti si è aggiunto l’acquisto dell’attaccante Alessandro Polidori dal Monterosi, per lui è un gradito ritorno in maglia gialloblù, visto che aveva vestito la casacca gialloblù nella stagione 2018-2019 all’epoca della presidenza di Piero Camilli, vincendo anche una Coppa Italia di Serie C. Dal Monterosi è arrivato Vincenzo Polito difensore grintoso classe 1999 in cambio la Viterbese ha ceduto in prestito il portiere classe 2000, altro scambio dell’ultim’ora è stato quello del difensore Matteo Fracassini classe 2000 che è passato in prestito alla formazione emiliana del Fiorenzuola dal quale è stato prelevato il centrocampista classe 1999 Claudio Maffei. Sul fronte cessioni oltre alle sopra citate partenze hanno lasciato la Viterbese l’attaccante Michele Volpe approdato alla Vibonese compagine calabrese che milita in Serie C girone B, Il giovane centrocampista Zanon classe 2002 ceduto in prestito al Giugliano formazione campana attuale capolista del girone G della Serie D, oltre al trequartista Andrea Errico che è stato ceduto al Monterosi, ed ai difensori Niccolò Ricchi classe 2000 e Junior Van Der Velder che hanno rescisso i loro contratti con la Viterbese. Anche l’attaccante proveniente dal Milan, Luan Capanni, ha lasciato la Viterbese ed è approdato al Grosseto di Mr.Agenore Maurizi. La Viterbese potrebbe ancora nelle ultime ore del mercato cercare di definire qualche ultimo colpo: in casa gialloblù c’è molto fermento.
Domenica al Rocchi arriva il Pescara di Mr.Gaetano Auteri, formazione molto quotata e blasonata che stazione in zona Play-Off a 35 punti in classifica al 5° posto in graduatoria in coabitazione con L’Ancona-Matelica. Una partita molto difficile visto lo spessore tecnico dell’avversario che scenderà a Viterbo con propositi bellicosi, all’andata la Viterbese riuscì con una bella prestazione ad uscire indenne dallo stadio Adriatico di Pescara pareggiando 1-1, passando in vantaggio per prima in avvio di gara grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo in area ai danni del difensore Martinelli, il rigore fu realizzato da Volpicelli. La Viterbese sfiorò anche il clamoroso 2-0 con un doppio palo colpito da Murilo a tu per tu con il portiere del Pescara. Poi nella ripresa dopo prolungato forcing degli abruzzesi la formazione di Mr.Auteri pervenne al pareggio con il forte attaccante Ferrari al 93° in pieno recupero.
Da segnalare nella fila ospiti il forte attaccante Ferrari autore di molte reti della formazione bianco-azzurra adriatica, il centrocampista Rauti, e la seconda punta D’Ursi ex Bari.
Il Cesena dopo il pari interno con la Viterbese ospiterà allo stadio Manuzzi di Cesena l’Olbia formazione sarda in grande spolvero in questo scorcio di campionato reduce dal successo interno per 1-0 di misura sulla Lucchese. I Sardi sono attualmente all’8° posto in classifica a quota 28 punti, in zona Play-Off e cercano punti pesanti anche in trasferta.
La Virtus Entella, altra big del girone, dopo aver travolto il Gubbio con un secco 4-0, giocherà in casa ospitando la cocapolista Modena reduce dal successo interno per 2-0 sulla Fermana, questa partita rappresenta il Big Match della quinta giornata di ritorno.
La Reggiana l’altra capolista del girone reduce dal successo casalingo per 3-1 sulla Pistoiese ospiterà in casa il Siena; la formazione bianconera toscana non sta attraversando un buon momento di forma. I senesi sono reduci dal pareggio interno per 2-2 con l’Imolese un pari conquistato in pieno recupero. Una gara che vede favoriti i granata emiliani padroni di casa che all’andata si imposero allo stadio Artemio Franchi di Siena per 2-0.
L’Imolese impelagata nella lotta per la salvezza invece riceverà la visita del Teramo, compagine biancorossa abruzzese, reduce dal brillante successo esterno
per 2-0 ottenuto sul campo della Vjs Pesaro. Una gara difficile per i rossoblù emiliani che devono fare punti per cercare di uscire dalle sabbie mobili della zona Play-Out.
Il Grosseto, attuale fanalino di coda del girone insieme alla Viterbese con soli 15 punti, ha pareggiato in casa a reti inviolate con la Carrarese, un pari che non soddisfa i biancorossi maremmani che hanno un bisogno impellente di muovere la classifica. Domenica prossima il Grosseto sarà impegnato in trasferta sul difficile campo del Gubbio, mentre la Carrarese se la vedrà in trasferta sul campo della Fermana.
La Lucchese, dopo la sconfitta esterna sul campo dell’Olbia, giocherà in casa ospitando l’Ancona-Matelica reduce dalla roboante vittoria esterna per 5-0 sul
campo del Pontedera. Una partita che si preannuncia molto combattuta in quanto la Lucchese deve riscattarsi dalla battuta d’arresto subita ad Olbia, mentre per l’Ancona-Matelica in grande spolvero per cercare di scalare delle posizioni in classifica nella griglia Play-Off.
La VJs Pesaro, dopo lo stop interno di domenica scorsa con il Teramo (un secco 2-0), viaggerà alla volta di Pistoia per incontrare una Pistoiese in lotta per la salvezza; si tratta di una gara importante per motivi opposti: per la Pistoiese per cercare di fare punti in chiave salvezza, mentre per i biancorossi marchigiani della Vjs Pesaro per cercare di rimanere attaccati al treno dei Play-Off.
Il Montevarchi, reduce dalla sconfitta esterna per 4-2 sul campo del Pescara, sarà impegnato in casa con il Pontedera, una gara molto delicata per entrambe le formazioni che sono reduci da pesanti sconfitte e che hanno bisogno di riprendere il cammino e fare punti pesanti in chiave salvezza.
Un campionato è entrato ormai nella sua fase cruciale il girone di ritorno, dopo il mercato invernale tutte le compagini ora cercano di fare più punti possibili, in queste restanti 17 giornate, dove i punti in classifica ormai varranno il doppio sia in vetta dove ormai se la battono solo Modena e Reggiana, che in coda alla classifica dove la lotta per evitare la retrocessione ed i Play-Out appare molte compagini dal Siena e Pontedera che stazionano a quota 24 punti alla Viterbese e Grosseto che sono attualmente i fanalini di coda con soli 15 punti in graduatoria, una situazione tutt’altro che definita.

RISULTATI DELLA 4° GIORNATA DI RITORNO
CESENA-VITERBESE 0-0
PESCARA-MONTEVARCHI 4-2
MODENA-FERMANA 2-0
REGGIANA-PISTOIESE 3-1
V.ENTELLA-GUBBIO 4-0
VJS PESARO-TERAMO 0-2
PONTEDERA-ANCONA-MATELICA 0-5
GROSSETO-CARRARESE 0-0
OLBIA-LUCCHESE 1-0
SIENA-IMOLESE 2-2

CLASSIFICA
REGGIANA 51
MODENA 51
CESENA 40
V.ENTELLA 36
PESCARA 35
ANCONA-MATELICA 35
GUBBIO 29
OLBIA 28
VJS PESARO 27
CARRARESE 27
LUCCHESE 25
PONTEDERA 24
SIENA 24
TERAMO 22
FERMANA 21
MONTEVARCHI 21
IMOLESE 20
PISTOIESE 16
GROSSETO 15
VITERBESE 15

PROSSIMO TURNO
VITERBESE-PESCARA
CESENA-OLBIA
MONTEVARCHI-PONTEDERA
FERMANA-CARRARESE
GUBBIO-GROSSETO
IMOLESE-TERAMO
LUCCHESE-ANCONA-MATELICA
PISTOIESE-VJS PESARO
REGGIANA-SIENA
V.ENTELLA-MODENA

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21