Stimigliano. I Carabinieri arrestato minorenne pusher

NewTuscia – STIMIGLIANO – Continua incessante l’attività di controllo del territorio svolta dai Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto e finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga.

Nel corso di tale attività, i Carabinieri della Stazione di Stimigliano hanno tratto in arresto, in flagranza, un minorenne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Sospettando che il ragazzo potesse essere coinvolto nell’attività di spaccio, i Carabinieri hanno eseguito, a casa del giovane, una perquisizione d’iniziativa che ha consentito di rinvenire, occultate nella sua camera, 21 grammi di hashish, già suddivisi in 11 bustine, due dosi di cocaina, 1,88 grammi di metanfetamine, un bilancino di precisione e altro materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento degli stupefacenti.

È stata posta sotto sequestro anche la somma di 1.910 euro, in banconote di vario taglio, ritenuta presumibile provento dell’attività di spaccio.

Lo stupefacente sequestrato è stato inviato al R.I.S. di Roma per le analisi finalizzate all’accertamento del principio attivo presente.

Si dà atto che il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali a carico del minorenne saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21