Istituto Paolo Savi, concorso “Fare Impresa” assegnate le borse di studio

Domenica 23 gennaio 2022, presso l’Istituto “P. Savi” di Viterbo, si è svolta la finale della terza edizione del concorso dal titolo “Fare Impresa”, rivolto agli studenti di terza media di Viterbo e provincia.

La commissione giudicatrice, dopo aver assistito alla presentazione da parte dei team finalisti delle idee di impresa, ha valutato e stabilito la classifica per l’assegnazione delle borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione Carivit. La giuria, composta da Paola Bugiotti dirigente scolastico, Marco Lazzari presidente della Fondazione Carivit, Alvaro Marucci prorettore dell’Università della Tuscia, Anna Calabrò presidente dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Luigi Pagliaro della CCIAA di Rieti e Viterbo, Sanzio Patacchini commercialista e docente del Paolo Savi, ha assegnato i seguenti premi:

Primo premio, borsa di studio di 300 euro, all’idea di impresa “Echo thermal bottle” della scuola media di Bagnaia, con gli studenti Alessandro Bassanelli, Matilde Calistri, Giada Guerrini, Angelica Mordecchi.

Secondo premio, borsa di studio 200 euro, a “Eco shop” della scuola media Egidi, con Giorgia Ercolani, Luca Mancinelli, Leonardo Rossi, Alice Ruiu.

Terzo premio, borsa di 100 euro, a “Ur-choose” della scuola media Vanni, con Sara Del Papa, Daria Giardili, Paola Mura, Alessio Salepicchi.

Le borse di studio sono state consegnate dal Presidente della Fondazione Carivit, dott. Marco Lazzari.

Tutti i componenti della giuria hanno sottolineato l’alto valore formativo dell’iniziativa, che ha visto impegnati i partecipanti nell’ideazione di imprese innovative, in linea con le nuove richieste di un mercato digitale e sostenibile.

Istituto “P. Savi” Viterbo