Scuola di vela Mal di Mare, il sindaco Sergio Caci: “L’associazione deve continuare a svolgere la propria attività”

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – “L’attività della scuola di vela residenziale “Mal di Mare” deve continuare a svolgere la propria attività, poiché è una risorsa fondamentale sia per i ragazzi sia per il territorio”. Lo dichiara il sindaco Sergio Caci sulla notizia che il camping a Pescia Romana in cui ospita da 26 anni l’associazione vorrebbe interrompere il rapporto a partire dal 2023.

“Il Comune in futuro continuerà senz’altro a concedere il permesso per svolgere l’attività sul tratto demaniale – aggiunge il primo cittadino – ma serve una struttura che possa poter alloggiare i ragazzi, anche quelli che convivono con la disabilità, durante il periodo estivo.

Ho fatto mio l’appello dell’associazione e mi attiverò per sensibilizzare anche le comunità locali, cittadini e imprese, al fine di contribuire al progetto. Auspico – conclude il sindaco Caci – che la sensibilità comune possa contribuire a far proseguire l’attività di vela dei ragazzi speciali di “Mal di mare”, per il bene loro e dello sport”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21