Covid. Il sindaco Giulia De Santis ai montefiasconesi: “Sforzo di tutti per uscire dal picco”

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Cari concittadini, mi preme in questo momento essere maggiormente presente e darvi informazioni sulla attuale situazione dei contagi nel nostro Comune.

Purtroppo stiamo vivendo giorni difficili a causa della pandemia che, ormai, da due anni non ci permette di vivere la normalità di cui avremmo bisogno. Per dovere di trasparenza è bene evidenziare e chiarirvi la condizione che ci troviamo a contrastare.

Il picco dei contagi rilevato in queste ultime settimane non ci ha preso alla sprovvista, al contrario tutte le autorità competenti avevano previsto l’innalzamento di tale curva proprio alla fine del mese corrente.
Allo stesso tempo sappiamo, con dati alla mano, che nella maggior parte dei casi si tratta di soggetti che, pur avendo contratto il virus, restano asintomatici, o al più avvertono sintomi lievi.
Inoltre si tratta di contagi relativi a cluster familiari.

Ci tengo a precisare che ho avuto e continuo ad avere contatti con la Dirigente Scolastica e la Asl per mantenere costantemente monitorata la situazione all’interno degli istituti scolastici, ed in caso di necessità prendere le decisioni più consone ed efficaci alla riduzione del contagio.

Così come resta monitorata la situazione all’interno delle RSA di Montefiascone.
Infine faccio un appello a tutta la popolazione, me compresa, per invitarci a rispettare tutte le norme anti-covid, che ci permetteranno di tornare il prima possibile alla normalità.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21