Confermato dalla Corte Sportiva d’Appello Nazionale il 3-0 in favore della Flaminia Civita Castellana nei confronti del Rieti

NewTuscia – Confermato dalla Corte Sportiva d’Appello Nazionale il 3-0 in favore della Flaminia Civita Castellana nei confronti del Rieti.

La società amaranto, aveva presentato ricorso contro la decisione del Giudice Sportivo, che aveva decretato la sconfitta a tavolino per l’assenza delle linee che delimitavano il campo di gioco in occasione della gara in programma il 5 dicembre nel capoluogo della Sabina e non disputata per quel motivo secondo anche il direttore di gara.

Il ricorso del Rieti è stato giudicato inammissibile questa volta. A difensere la società civitonica sono stati gli avvocati Jennyfer Bevilacqua e Francesco Casarola.