Come creare il bellissimo orto dei tuoi sogni

NewTuscia – Per alcuni è un sogno assoluto, mentre altri scoprono le gioie del giardinaggio più per caso. Gli orti stanno diventando sempre più comuni man mano che cresce l’attenzione verso uno stile di vita più sostenibile, orientato alla natura e ai suoi ritmi.

Ora il punto non è più avere una pianta di pomodoro che porterà alcuni frutti miracolosi in estate: vuoi di più, una produzione costante e allo stesso tempo migliorare lo spazio dedicato alle piccole piante.

I negozi di forniture da giardino stanno diventando sempre più consapevoli di questi cambiamenti di abitudini e clienti. Tuttavia, se sei ancora confuso e non sai da dove iniziare il tuo orto, ecco alcuni suggerimenti per iniziare bene.

 

Non darti ai porri! Inizia subito a prenderti cura del tuo giardino

Potresti pensare che l’autunno o l’inverno siano una stagione noiosa per gli orti, ma è in questo periodo dell’anno che vengono gettate le basi per una primavera e un’estate piene di prelibatezze.

 

L’esposizione dell’orto

La prima cosa da fare è essere realistici: un giardino rivolto a nord ti darà solo un piccolo piacere! Se, d’altra parte, hai la fortuna di avere un giardino con un’esposizione favorevole, puoi certamente avvicinarti al compito con maggiori possibilità di successo, anche se non hai un vero pollice verde!

Per aiutare tutti coloro che vogliono avere un orto, ma non hanno un giardino o un cortile in una posizione sfavorevole, l’affitto di orti sta crescendo in popolarità. Consulta il tuo consiglio comunale.

 

Conosci il tuo terreno?

Diventare orticoltore richiede una certa conoscenza della chimica: conoscere il terreno è fondamentale per scegliere le piante migliori e il fertilizzante giusto. Ad esempio, pomodori e zucchine hanno bisogno di un buon fertilizzante ricco di azoto, fosforo e potassio. Il letame, pertanto, è un buon fertilizzante.

 

Rotazione delle colture.

Quest’antica tecnica è facilmente applicabile anche nel tuo piccolo orto. Basta ricordare quali piante sono state piantate e in quale luogo l’anno precedente. Se si coltivano sempre le stesse piante nello stesso posto, il terreno perderà le sue proprietà. I giardinieri meglio organizzati cercano di pianificare la rotazione delle colture per circa quattro anni, tuttavia anche se non si ripete la stessa struttura dell’orto ogni anno, è possibile far riposare il terreno e ottenere risultati migliori con più frutta e verdura.

 

Disporre correttamente l’orto.

I migliori orti sono quindi ben selezionati, e questo non è solo una questione di aspetto: assicura che non si ripeta l’esatta posizione delle piante dall’anno precedente, e quindi avere una vera rotazione delle colture. Pinterest è pieno di immagini di orti perfettamente disposti, ma qual è la chiave per avere un giardino che è altrettanto bello? Non è semplice disporre correttamente il terreno e fare in modo che i semi seminati in un luogo particolare diano un risultato quasi geometrico, perfettamente allineato con le altre piante. Questo perché c’è un trucco che viene in aiuto agli aspiranti orticoltori: le bordure per aiuole. Si tratta di una partizione – in legno, acciaio, plastica, … – tra una superficie dell’orto o tra l’orto e il resto. Questo fornisce una visibilità molto uniforme e quindi un orto ordinato. Le bordure dei giardini non hanno solo vantaggi puramente estetici: possono impedire la diffusione di erbacce, contenere la crescita di radici di piante e tenere lontane chiocciole e lumache.

La disponibilità di bordure per aiuole è enorme: Possono essere in metallo, plastica, legno o anche in pietra. Inoltre, sono possibili anche bordure vegetali: hai mai notato che alcune aiuole sono bordate di lavanda? In questo caso, la scelta estetica ha la priorità su quella funzionale, perché le bordure per piante sono molto più esigenti in termini di manutenzione rispetto ai bordi in metallo o legno.

Alla fine, alcune bordure per giardino possono anche proteggere le tue preziose lattughe da lumache e chiocciole. Queste bestie gettano scompiglio negli orti e sono l’incubo peggiore di qualsiasi coltivatore di ortaggi. La bordura da giardino adatto (in altre parole, con i bordi superiori piegati verso l’esterno) è una barriera efficace contro questo parassita.

Qui troverai tutti i tipi di opzioni disponibili per personalizzare le bordure del tuo letto e creare il bellissimo orto dei tuoi sogni che ti fornirà un sacco di gustose verdure la prossima primavera. 

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21