Borse di studio agli studenti meritevoli, la cerimonia a S. Lorenzo Nuovo

NewTuscia – SAN LORENZO NUOVO – Si è svolta presso la Sala Consigliare la semplice ma sentita cerimonia di consegna delle borse di studio, bandite dal Comune di San Lorenzo Nuovo, agli studenti che sono risultati più meritevoli agli esami delle secondarie di 1° e 2° grado.

La manifestazione, avvenuta nel rispetto delle norme di sicurezza anticovid, ha visto la premiazione di 5 ragazzi provenienti dalla Scuola secondaria di primo grado e 3 da quella di secondo grado, che hanno concluso un percorso formativo con un profitto di voto da nove a dieci per le le scuole del primo tipo e di almeno almeno 96 su 100 per quanto riguarda le altre, all’esame di maturità.

Ad introdurre la cerimonia che si inserisce nell’ambito del progetto “Nuove Tradizioni di Dicembre” organizzato dal Comune con il contributo economico della Regione Lazio, e ad accogliere i festeggiati, il sindaco Massimo Bambini, la professoressa Anna Maria Fausto, docente e già Vice Rettore dell’Università della Tuscia, il Dirigente dell’Istituto Comprensivo Ruspantini, D.ssa Luciana Billi, nonché il Parroco di San Lorenzo Nuovo, Don Daniele Squarcia.

Le parole del primo cittadino riassumono con affetto e incoraggiamento la cerimonia. “Dopo l’interruzione dovuta al Coronavirus nel 2020, lo scopo è quello di tornare a valorizzare i nostri ragazzi stimolandone l’impegno verso una crescita personale per cui anche la società che li circonda fa la sua parte mostrando sostegno. Tali traguardi, importanti e meritati, devono essere valorizzati in una realtà troppo spesso appiattita nei valori, pertanto siamo orgogliosi di aver premiato questi ragazzi che rappresentano il futuro del nostro paese.”