“Piazzale Tuscania a Montalto: ragazzi in mezzo alla carreggiata all’uscita dell’Aurelia per un ponte di legno mai più aggiustato e nessuna realizzazione di percorsi alternativi”

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – E mentre cresce di anno in anno il rischio all’incolumita pubblica, le  promesse diventano favole, raccontate da  un’amministrazione inerme, nonostante le mie due Mozioni presentate e discusse in consiglio Comunale il 31 ottobre ed il 9 aprile 2019, purtroppo ,  bocciate irresponsabilm

Quinto Mazzoni

ente con arroganza da questa maggioranza, oltre un’interrogazione presentata in Consiglio il 26 Maggio 2020, la rotatoria di Piazzale Tuscania resta così, attraversata a piedi da tutti, residenti di una “Montalto dimenticata” e studenti della scuola superiore IPSEOA (l’alberghiero), delle mamme con i passeggini che raggiungono l’asilo nido, e di tutti i fruitori dei servizi presenti in quell’area.

Ci vuole il coraggio degli incoscienti per lasciare tutti coloro che transitano in quei luoghi alla mercé della sorte. Non si può continuare a sfidare il rischio, passare dalla fermata degli autobus, (l’altra sponda) a località arcipretura, e viceversa, è una roulette russa che nessuno deve più provare transitando, a piedi o in auto, a queste costosissime condizioni di rischio.
Per tutti questi motivi ho presentato l’ennesima pec di richiesta di intervento urgente in quella zona, a seguito di numerosi solleciti, sia verbali che scritti, anche in sede di Consiglio comunale.
La mia preoccupazione è poi aggravata dalla situazione dei giardini della rimembranza, aperto su un lato, con il rischio che i piccoli fruitori raggiungano la strada. Dopo una proposta di intervento volontario, che presentai lo scorso 9 aprile 2021, dove mi si rispondeva che questa Amministrazione avrebbe provveduto ad esso ed altri piccoli lavori, c’è stato un nuovo nulla di fatto.
I cittadini non possono essere lasciati a se stessi per un tempo così prolungato.
Mi auguro che  il Sindaco lo comprenda e non attenda oltre.
Quinto Mazzoni 
Consigliere comunale

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21