Serie D/F: Trastevere-Alma Juventus Fano 3-1

NewTuscia – ROMA – La Recanatese chiama, il Trastevere risponde. I ragazzi di mister Mazza infilano la sesta vittoria consecutiva e regolano l’Alma Juventus Fano nell’anticipo del sabato della dodicesima giornata del girone F, replicando a distanza al contemporaneo successo dei giallorossi contro la Vastese e conservando i tre punti di vantaggio in vetta alla classifica. L’equilibro allo Stadium dura appena cinque minuti, il tempo necessario a Squerzanti di scattare in profondità e costringere Tzafestas alla respinta di piede che carambola sulle gambe di Vavassori e termina in rete.

Lo schema viene riproposto continuamente dai giocatori amaranto, pronti ad involarsi negli ampi spazio concessi dall’altissima difesa marchigiana. Al 12′ Monni, servito da Cervoni, si vede deviare il diagonale in corner dal portiere greco, provvidenziale anche al 18′ nuovamente su Squerzanti lanciato a rete da Corsetti. Tre minuti dopo è lo stesso Corsetti a graziare gli ospiti, optando per l’assist – impreciso – a Monni a tu per tu con l’estremo difensore. Il primo squillo del Fano arriva poco dopo la mezz’ora sull’asse Casolla-Tortori, col primo che appoggia per il compagno e l’ex Latina a tentare il piazzato dal limite senza sorprendere Semprini. Il Trastevere non si spaventa e riprende a macinare gioco e a collezionare occasioni. Crescenzo sfiora il gol al 34′, preludio al doppio colpo che manda a tappeto il Fano nel giro di due minuti.

Al 37′ il solito Squerzanti si destreggia sulla destra e mette al centro un cross liberato dalla difesa direttamente sui piedi di Sannipoli, che stoppa e calcia a spiovere senza lasciare scampo a Tzafestas. Trascorrono due minuti e Corsetti fa impazzire di nuovo gli avversari sulla sinistra, crossa per Squerzanti il cui colpo di testa da posizione ravvicinata diventa un assiste per Monni, che appoggia in rete da due passi. La ripresa si apre con la rete che illude la squadra di Cappellacci: Tortori serve Casolla in area, il capitano controlla col sinistro e calcia forte col destro sotto la traversa per il 3-1. Una rete che restituisce entusiasmo al Fano ma che non cambia l’atteggiamento di un Trastevere sempre pericolosissimo negli spazi aperti. Tzafestas deve fare ancora una volta gli straordinari su Squerzanti al 52′ e può solo soffiare sul tiro al volo di Crescenzo al 62′. A rendere più facile il match agli amaranto ci pensa Casolla, che al 67′ salta alto col gomito in contrasto aereo con Giordani e rimedia il secondo giallo. Nonostante l’uomo in meno gli ospiti ci provano con il neo entrato Gualtieri, anticipato da un ottimo ripiegamento difensivo di Santilli al 79′ e con Antezza, la cui punizione all’84’ viene tolta dall’incrocio da Semprini. Gli ultimi minuti sono tutti di marca trasteverina e Tzafestas limita i danni con due autentici prodigi sul solito Squerzanti e sul grande ex Fioretti. Finisce 3-1 per i rionali, attesi mercoledì dall’inedita trasferta in casa del Vastogirardi.

TRASTEVERE-ALMA JUVENTUS FANO 3-1
MARCATORI: 5′ aut. Vavassori, 37’pt Sannipoli, 39’pt Monni, 3’st Casolla (F)
TRASTEVERE: Semprini, Cervoni (48’st Ilari), Laurenzi, Calderoni, Tarantino, Giordani, Squerzanti (41’st Di Rauso), Crescenzo, Monni (37’st Fioretti), Corsetti (29’st Santilli), Sannipoli (26’st Madeddu). A disp. D’Alessandro, Lo Porto, Agresti, Chimenti. All. Mazza
A.J. FANO: Tzafestas. Manè, Zanolla, Ricci (14’st Gualtieri), Vavassori, Delli Carri (14’st Broso), Tortori, Likaxhiu, Casolla, Antezza, Esposito (41’st Oulad). A disp. Fabri, Tomassini, Falivene, Fontana, Serges, Serafino. All. Cappellacci
ARBITRO: Cerbasi di Arezzo
ASSISTENTI: Russo di Torre Annunziata – Aletta di Avellino
NOTE – Espulsi Casolla al 22’st e Tortori al 49’st per somma di ammonizioni. Ammoniti: Sannipoli, Monni, Madeddu. Angoli: 4-4. Recupero: 1’pt, 6’st

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21