Il Monterosi sa solo pareggiare: terza “x” contro il Catanzaro al Rocchi, finisce 1-1

NewTuscia – VITERBO / Altro pari per gli uomini di Menichini

Finisce con un pareggio, il terzo consecutivo, il match tra Monterosi e Catanzaro. Un punto che per i laziali può anche andar bene data la caratura dell’avversario e i 90 minuti molto “scorbutici”. Peccato per il vantaggio non gestito in modo corretto da Polidori e soci.

Pronti via e il Monterosi passa subito in vantaggio con la rete di Buglio che servito da Adamo trova un gran gol in spaccata alla sinistra di Branduani. Il Catanzaro sembra alle corde e 8 minuti dopo rischia di capitolare con la stessa identica azione ma questa volta Polidori manca il bersaglio.
Al 23′ gli uomini di Calabro, ex Viterbese , si fanno vedere con una punizione di Vandeputte, bravissimo Verde ad intercettare di testa sulla linea di porta. E’ l’antipasto di ciò che accade al minuto 27: fallo di mano da parte di Buyo su conclusione di Bayeye, calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto Carlini pareggia per i giallorossi, 1-1 al Rocchi.

Nella ripresa il Catanzaro alza i ritmi non producendo però grandissime azioni da gol e la squadra che rischia il colpaccio è il Monterosi che a 10 minuti dalla fine chiama al miracolo Branduani, con la conclusione di Franchini davvero velenosa. Nel finale il Catanzaro è sfortunato e rimane in dieci prima (infortunio di Tentardini) e in nove poi con l’espulsione di Cinelli. Nonostante la doppia inferiorità è brava a sfiorare il colpaccio con Curiale.
Finisce 1-1 il match al Rocchi. Terzo pareggio consecutivo da quando siede sulla panchina mister Menichini.

 

Marcatore: 2’ pt Buglio (M), 29’ pt Carlini (rig. C).

MONTEROSI TUSCIA (3-5-2): Alia; Piroli (20’ st Tartaglia), Mbende, Rocchi; Verde (40’ st Caon), Franchini, Di Paolantonio (15’ st Parlati), Adamo, Cancellieri (15’ st Tonetto); Buglio (40’ st Polito), Polidori. A disposizione: Marcianò, Buono, Borri, Tripoli, Nasini, Sdaigui, Basile. Allenatore: Leonardo Menichini.

CATANZARO (3-4-1-2): Branduani; Martinelli, Fazio, Scognamillo (20’ st Tentardini); Bayeye (27’ st Rolando), Verna, Welbeck (12’ st Cinelli), Vandeputte; Carlini; Bombagi (12’ st Cianci), Vazquez (20’ st Curiale). A disposizione: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Monterisi, Porcino, Risolo, Gatti, Cianci. Allenatore: Antonio Calabro.

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari.

Assistenti arbitrali: Federico Votta di Moliterno e Giuseppe Trischitta di Messina.

Quarto ufficiale: Dario Madonia di Palermo.

ESPULSI: 42’ st Cinelli (C).