Aumentano i casi di Covid, il sindaco Arena valuta l’obbligo della mascherina all’aperto

NewTuscia – VITERBO – Considerando i dati dei contagi da Coronavirus in questo periodo in netto aumento rispetto all’estate, pur essendo lontani dalle cifre raffiguranti il momento più critico della situazione pandemica, il sindaco Giovanni Arena sta valutando la possibilità di rendere obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto nella città dei Papi.

Il Lazio stesso è ancora zona bianca, ma proprio come il sindaco di Viterbo non mancano opinioni in regione favorevoli alla misura preventiva in vista soprattutto del Natale.

Se dunque il numero dei contagi dovesse continuare a salire con questo ritmo, dato che nel giro di circa 25 giorni almeno nella provincia di Viterbo sono raddoppiati, il sindaco monitorando la situazione per verificare un’eventuale stabilizzazione, si riserva di far adottare il provvedimento almeno nelle zone di maggior afflusso di persone come il centro storico.

Di seguito anche la lettera del Presidente Nicola Zingaretti ai Sindaci e ai Prefetti 

“L’evoluzione della pandemia da Covid-19 impone a tutti noi la massima attenzione e responsabilità. Grazie alla larga adesione alla campagna vaccinale, nella nostra regione il dato relativo ai ricoveri, e in particolare a quelli nelle terapie intensive, resta sotto controllo. La situazione epidemiologica tende tuttavia al peggioramento, e rende necessario un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti. Oggi siamo chiamati nuovamente a uno sforzo per determinare condotte rispettose delle regole imposte dall’emergenza e a vigilare perché queste vengano osservate da tutti. Ritengo, per questi motivi, importante porre la massima attenzione di tutti gli attori interessati, dagli Amministratori locali alle Forze di Polizia, al fine di garantire ovunque il rispetto delle regole di sicurezza per la salute pubblica. Ove necessario, anche valutando l’adozione di misure particolari, sempre basandosi sull’incidenza del virus nelle varie realtà territoriali della Regione: mi riferisco in particolare all’obbligo di mascherine all’aperto, soprattutto nei luoghi di aggregazione e nei centri dello shopping. Certo di poter contare anche in questa occasione sulla Vostra piena collaborazione, porgo i miei più cordiali saluti.”