Festa dell’albero, i Carabinieri Forestali all’Ellera con l’impianto di due piante

NewTuscia – VITERBO – Gli studenti delle classi a tempo pieno dell’Istituto Comprensivo Ellera hanno messo a dimora alberi, donati dai Carabinieri Forestali, nel parco della scuola.

Alla cerimonia della Festa degli Alberi hanno partecipato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Micci Elpidio del comune di Viterbo la dirigente scolastica Prof.ssa Prosperoni Claudia ed i Carabinieri Forestali del Gruppo di Viterbo.

Nell’ambito del progetto “un albero per il futuro” che prevede la messa a dimora di piantine fornite dal Centro Nazionale per la Biodiversità Forestale dell’ Arma dei Carabinieri di Pieve Santo Stefano (AR), e corredate da una fascetta con QR Code per la geolocalizzazione e successivo inserimento nel portale dedicato https://unalberoperilfuturo.rgpbio.it, si sono messi a dimora due alberi della famiglia delle Querce (Lecci).

L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo dagli studenti delle classi quarta e quinta, e la cerimonia è stata centrata sui temi della valorizzazione degli alberi e del verde urbano, la tutela delle aree verdi ed il loro incremento a beneficio della salute e dell’ambiente.

Si è inoltre sottolineata l’essenza “beni comuni”, ovvero beni o utilità che appartengono a tutti e proprio per questo motivo vanno tutelati con il contributo di cittadini, istituzioni ed addetti alla protezione, anche a beneficio delle giovani generazioni.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21