Società Chimica Italiana e Elsevier premiano il giovane ricercatore Daniele Del Giudice della Sapienza Università di Roma

ll Reaxys SCI Early Career Researcher Award 2021 promuove i giovani talenti nel campo della ricerca chimica in Italia

NewTuscia – RIMINI – La Società Chimica Italiana (SCI) ed Elsevier, leader globale nel settore di informazione e analisi, proseguono per il settimo anno consecutivo nel loro impegno a favore della ricerca chimica in Italia e annunciano oggi i vincitori del SCI Early Career Researcher Award 2021.

I membri del Gruppo Giovani di Società Chimica Italiana sono stati invitati a presentare un saggio che descrivesse un progetto o un’idea di ricerca originale, avvalendosi di una banca dati scientifica come Reaxys.

Daniele Del Giudice, della Sapienza Università di Roma, si è aggiudicato il primo premio con un progetto di ricerca sull’utilizzo di acidi carbossilici attivati come fuel chimici per ottenere un controllo temporale sullo stato di sistemi supramolecolari pH dipendenti operanti sia in solventi organici che in solventi acquosi.

“Il mio progetto di dottorato è incentrato sullo studio dell’utilizzo di acidi carbossilici attivati come fuel chimici per ottenere un controllo temporale sullo stato di sistemi supramolecolari pH dipendenti. Data la loro versatilità e semplicità, questi acidi possono essere impiegati nei confronti di una vasta gamma di sistemi supramolecolari, da quelli artificiali, operanti in solventi organici, a sistemi di interesse biologico, operanti in acqua” – ha dichiarato Daniele Del Giudice –Sono molto felice di aver ricevuto questo premio, è stato un grande traguardo. Rappresenta il riconoscimento per tutto il lavoro svolto in questi anni e un incoraggiamento a continuare ad andare avanti su questa strada”.

A valutare i progetti dei vincitori, secondo i parametri di pertinenza, originalità e innovatività, una giuria costituita da due professori della SCI, due ricercatori della SCI Giovani e due rappresentanti di Elsevier:

  • Stefano Protti, Professore Associato dell’Università di Pavia
  • Lucia Panzella, Professore Associato dell’Università di Napoli “Federico II”
  • Emilia Paone, Ricercatore presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria
  • Fortuna Ponte, Ricercatore presso l’Università della Calabria
  • Giulia Moncelsi, Customer Consultant, Elsevier
  • Carlos Rodriguez del Rio, Embase Product Manager, Elsevier

L’obiettivo comune del progetto è quello di aumentare la visibilità del lavoro dei giovani ricercatori e di sostenere il loro sviluppo professionale organizzando corsi di formazione sulle competenze accademiche e editoriali.

“La pandemia di COVID-19 ha reso noto a tutti l’importanza della ricerca scientifica, che con lo sviluppo dei vaccini sta permettendo un graduale ritorno alla normalità” – ha dichiarato Elena Lenci, Coordinatrice del Gruppo Giovani di Società Chimica Italiana “Come Gruppo Giovani della Società Chimica Italiana, siamo estremamente orgogliosi del supporto che Elsevier ci ha dimostrato in questi ultimi sette anni nel premiare chimici all’inizio della carriera e nel sostenere il futuro della ricerca italiana.  La qualità dei saggi presentati per il Reaxys SCI Early Career Researcher Award dimostra l’eccellenza dei nostri giovani ricercatori, e certifica come la partnership con Elsevier stia dando ottimi risultati”.

“Siamo lieti di poter collaborare con il Gruppo Giovani della Società Chimica Italiana per il settimo anno consecutivo” – ha commentato Petra Ullrich, Marketing Director Europe di Elsevier – “Condividiamo l’ambizione di incoraggiare i ricercatori delle università italiane e  di sostenere il loro importante contributo alla ricerca chimica in Italia”.

Reaxys è marchio registrato di RELX proprietà intellettuale SA, rilasciato su licenza.