Carceri Lazio, Bonafoni: “Fondi sostegno detenuti via maestra per reinserimento”

 

Marta Bonafoni

NewTuscia – ROMA – “Accolgo con soddisfazione la notizia dello stanziamento di 550mila euro per interventi strutturali volti al miglioramento della vita di detenute e detenuti nelle carceri del Lazio. Si tratta, come annunciato dall’assessora Valentina Corrado, di fondi destinati principalmente al sostegno della genitorialità, alla riqualificazione degli spazi dedicati agli incontri con le famiglie, allo sport e alle attività di espressione e riflessione, alla realizzazione di biblioteche e al potenziamento delle dotazioni digitali. Tutti strumenti fondamentali a fare in modo che la reclusione non sia il tempo morto della detenzione, dell’espiazione di una pena fine a se stessa, ma il tempo vivo della riabilitazione che anticipa il reinserimento in società. Dovrà essere sempre più questa la direzione di marcia per fare del Lazio la Regione in cui i diritti siano il faro di un’inclusione sociale fattiva e non retorica. Per questo proseguiremo, anche in Consiglio, col nostro consueto impegno affinché le iniziative culturali, di promozione dello sport e delle espressioni d’arte possano caratterizzare non attività straordinarie, ma la vita quotidiana di detenute e detenuti, con una speciale attenzione nei riguardi dell’infanzia”.

Così in una nota la capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Marta Bonafoni.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21