Una telecamera a Santa Severa per eliminare la discarica abusiva

NewTuscia – SANTA MARINELLA – Finalmente trovata e messa in pratica una soluzione per eliminare la discarica abusiva che si era venuta a creare in zona 167 sull’Aurelia all’altezza di Santa Severa. L’intuizione è stata del consigliere comunale Roberto Angeletti che, con l’appoggio del Sindaco Tidei, ha provveduto a far collocare una telecamera che riprenderà il sito senza soluzione di continuità tutto il giorno mettendo ancora una volta a disposizione della collettività la sua professionalità nei settori dell’innovazione tecnologica e della sicurezza a costo zero. . E’ infatti in essere un collegamento con la centrale operativa della Polizia Locale di Santa Marinella che acquisirà i video delle trasgressioni, nel pieno rispetto nella normativa sulla tutela dei dati personali e sensibili, e provvederà a sanzionare i trasgressori. “Con questa iniziativa immediatamente appoggiata dal Sindaco – dice Roberto Angeletti – riusciremo a porre fine ad un inciviltà ormai da attribuire non solo a cittadini e turisti ma anche ad operatori professionali che, provenienti dai Comuni limitrofi, erano soliti scaricare i residui delle loro attività lavorative senza pagare oneri e soprattutto senza farsi tracciare dalle Autorità preposte ai controlli. L’amministrazione comunale risparmierà migliaia di euro attualmente spesi per le bonifiche e si ristabilirà un prezioso principio di legalità tra i cittadini e di equità tra gli operatori professionali”

dichiarazione di Roberto Angeletti – consigliere comunale di Santa Marinella

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21