Trasporto scolastico, Porrello (M5s Lazio): “Si svolga al più presto l’audizione di Cotral e ufficio scolastico regionale in commissione”

NewTuscia – ROMA – Le richieste degli studenti degli istituti superiori del nostro comprensorio non possono non essere ascoltate. Sono ormai diverse settimane che dirigenti scolastici, genitori, studenti ed in generale tutti coloro che conoscono bene il mondo della scuola segnalano ai mass media e alla politica una situazione insostenibile: quella dei mezzi pubblici collegati al trasporto scolastico.

Nelle scorse settimane avevo già richiesto un’audizione nella commissione regionale Trasporti dell’assessore alla Mobilità Mauro Alessandri, del presidente di Cotral Amalia Colaceci e del direttore regionale dell’ufficio scolastico regionale, Rocco Pinneri.

Purtroppo l’audizione con oggetto “Cotral e il doppio turno scolastico” ancora non si è tenuta ma ritengo che il consiglio regionale debba dare priorità a questa tematica che condiziona la vita di un significativo numero di famiglie. La politica non può aspettare ancora e i vari enti preposti devono fare ognuno la sua parte per ripristinare le condizioni di sicurezza, visto che le segnalazioni di mezzi pubblici estremamente affollati sono sempre più frequenti, e per consentire ai ragazzi di raggiungere la scuola in modo agevole per poter vivere serenamente la vita di tutti i giorni che è fatta non solo di scuola, ma anche di attività sportive, culturali ed educative che solitamente si tengono in orario pomeridiano.

Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21