Caso giudiziario a Montalto, Puddu: “Nessuna trasparenza dall’amministrazione”

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – Zero trasparenza a Montalto di Castro, dove è un’altra volta la stampa a riferirci delle possibili malefatte di questa maggioranza, sotto pressione da tempo, ma pur sempre sorridente!

18 gli indagati tra società e persone fisiche, e tra essi un’altra volta, l’ennesima, il Sindaco, Sergio Caci, accompagnato, in questo caso, dall’assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Corona.
Abuso d’ufficio, turbativa d’asta, concorso in truffa ai danni dello Stato, frode nelle forniture pubbliche, peculato e falso ideologico, solo alcune delle accuse.

Intanto il Sindaco si dichiara sereno, avendo agito “nell’interesse del Comune e dei cittadini”. Ed anche noi vorremmo esserlo, sperando che lui e tutti i soggetti coinvolti riescano a dimostrare la loro innocenza, ma la preoccupazione è grande, come grandi le accuse nei loro confronti!

I fatti riguardano i lavori del Lungomare Harmine, per l’utilizzo di materiale di diversa qualità da quello descritto nel bando, ed un attestazione di fine esecuzione dei lavori, a lavori ancora in corso. Tuttavia, essi dovranno delucidare la procura anche per anomalie nelle proroghe e nel modo in cui si è arrivati a formulare il bando  del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, nonché di  assunzioni, chieste dagli indagati ad alcune delle ditte coinvolte.
Il 12 luglio, data dell’udienza bisognerà che comincino a fornire le spiegazioni del caso.

Spero fermamente che tutti riescano ad attestare la propria innocenza, ma non credo che per il Sindaco
basterà affermare di aver agito nell’interesse del territorio e dei cittadini,  e nemmeno ci si attende una scena muta, nel frattempo, nei confronti della popolazione tutta, perché i cittadini di Montalto meritano i chiarimenti e la trasparenza necessaria in questi casi da parte di chiunque si occupi della cosa pubblica.
Elisabetta Puddu 
Segretaria del Circolo di Montalto di Castro e Pescia Romana

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21