Venerdì a Civitavecchia la presentazione del libro di Sandro Marano su Fare Verde

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – Sarà presentato venerdì il libro “La Terra e la Rugiada” di Sandro Marano, che racconta la nascita e l’attività dell’associazione ambientalista Fare Verde.

Sarà presentato venerdì 22 ottobre, alle ore 18, in via Fusco a Civitavecchia, il libro dal titolo “La Terra e la Rugiada”, scritto da Sandro Marano e pubblicato da Eclettica Edizioni, che racconta la nascita e l’attività di Fare Verde.

L’associazione ambientalista, che compie quest’anno 35 anni di vita, è attiva da diversi anni anche a Civitavecchia.

“La presentazione del libro di Sandro Marano – dichiara Paolo Giardini, presidente del gruppo locale di Fare Verde a Civitavecchia – sarà l’occasione per discutere di Ambiente e salute pubblica in una città duramente colpita dalle emissioni inquinanti della centrale a carbone. Inoltre, presenteremo la campagna informativa ideata dall’associazione nazionale sottufficiali d’Italia e da Fare Verde per stimolare la donazione del sangue. Dal 4 novembre al 15 dicembre i nostri iscritti andranno a donare il sangue come gesto di patriottismo.”

“È un onore avere con noi l’autore del libro, Sandro Marano, che sarà accompagnato in questo tour da Giuseppe Cazzolla – dichiara il presidente regionale di Fare Verde, Silvano Olmi – entrambi sono esponenti storici del nostro sodalizio, militanti di vecchia data che hanno contribuito al successo della nostra associazione.

Il libro pone delle riflessioni sul rapporto dell’uomo con l’Ambiente e la Natura e racconta la storia di Fare Verde, fondata da alcuni studenti romani dopo il disastroso incidente alla centrale nucleare di Chernobyl. La presentazione non sarà un’autocelebrazione – conclude Olmi – ma un momento di riflessione, partecipazione e dibattito.”

La cittadinanza è invitata a partecipare, l’ingresso è libero ma l’accesso è subordinato al possesso di Green Pass.

Sandro Marano (Bari, 1955) avvocato, poeta, scrittore. Da decenni impegnato nella battaglia ambientalista, è un autorevole dirigente di Fare Verde, associazione fondata nel 1987, che ha avuto come presidente il carismatico Paolo Colli, prematuramente scomparso il 25 marzo del 2005.

Marano è un intellettuale che ragiona con la propria testa andando oltre gli schematismi ideologici e gli steccati politici.  

È autore di una quindicina di libri, tra i quali: “Il Burosauro e altri racconti” (1989) e “Novelle per Gaia” (1996) per la narrativa; “Vaghe lettere di amore e di rabbia” (2012) e “La via del ritorno” (2019) per la poesia; “Lo stupore del mattino. Nietzsche ecologista” (1997) e “La cruna dell’ago” (2020) per la saggistica.

Collabora con le testate in rete Barbadillo e La Fiaccola.

Associazione ambientalista Fare Verde Civitavecchia