Tarquinia, le regole per la raccolta dei funghi. Presto il corso micologico

NewTuscia – TARQUINIA – Raccolta funghi: presto saranno comunicate informazioni sul prossimo corso micologico. Questo l’annuncio emerso nell’ultimo Consiglio dell’Università Agraria di Tarquinia: il Presidente Sergio Borzacchi, il Vicepresidente Alberto Tosoni e l’Assessore Alessandro Sacripanti sono infatti già al lavoro per la predisposizione del corso, che, presumibilmente, come ogni anno prevederà una parte teorica ed una parte pratica e sarà svolto nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Dall’Università Agraria ricordano anche le regole per la raccolta funghi: “Con la Legge Regionale 1 del 27/02/2020 è stato eliminato il tesserino di autorizzazione alla raccolta, di fatto sostituito con l’attestato di frequenza al corso di formazione micologica, che andrà quindi esibito in caso di controlli. Per andare a funghi nel Lazio occorre quindi avere con sé:

a) attestato di frequenza del corso di formazione micologica (o il vecchio tesserino che funge da attestato);
b) ricevuta di versamento  di € 25,00 effettuato sul conto corrente Postale n. 63101000 o con bonifico bancario su iban IT75C0760103200000063101000 a favore di  “Regione Lazio – Servizio Tesoreria” con la   causale: “L.R. n. 32/98-raccolta funghi anno…..”.
c) documento di identità valido (carta di identità, patente, ecc.)”.
Dall’Ente di via Garibaldi ricordano che il versamento non è dovuto per le persone di età superiore ai 65 anni. E’ possibile avere informazioni di dettaglio chiamando gli uffici dell’Ente o visitando il sito della Regione Lazio.