Scuola di Santa Barbara, Pd: “Comune invii documenti alla Corte dei Conti”

NewTuscia – VITERBO – Pd in piazza per chiedere al comune di Viterbo di intervenire sulla questione della scuola dell’infanzia di Santa Barbara passando la documentazione alla Corte dei Conti in modo da permettere all’organo di indagare per capire di chi siano le responsabilità di carattere contabile rispetto alla scuola mai conclusa. “Sono trascorsi più di 10 anni e e si sono avvicendate tre amministrazioni da quando è stata iniziata e in un quartiere di Viterbo dive vivono più di 12 mila cittadini.”

Con il gruppo politico del comune anche il circolo unico cittadino in una conferenza tenutasi ieri sera davanti alla scuola in questione La prossima settimana il tema sarà uno dei punti all’orine del giorno presentato da Pd, Forza civica e Movimento 5 stelle al prossimo consiglio comunale.

L’edificio risulta essere in cattive condizioni all’esterno con erba alta e incuria, la recinzione che mostra diversi passaggi; è un luogo in cui l’accesso risulta facile, con tutto quello che comporta a cominciare dal pericolo di farsi male. “Sommando affitti e possibili altre spese, in questi anni potrebbero essere stati spesi inutilmente quasi trecentomila euro”. Quello che doveva essere un servizio reso alla città è soltanto l’ennesimo edificio incompiuto e dimenticato in un quartiere importante.

Tra martedì giovedì la questione sarà discussa in comune, ma se la richiesta dovesse essere bocciata, ha dichiarato Alvaro Ricci, “ci rivolgeremo alla Corte dei conti in via privata”.