La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare porta in campo la solidarietà

Vince il Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa ma soprattutto vince la voglia di ripartenza

NewTuscia – VITERBO – Mercoledì 22 settembre 2021 presso il campo sportivo della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare (SMAM) militare si è svolto un triangolare di calcio con finalità di beneficienza organizzato dall’Istituto di formazione militare e patrocinato dal Comune di Viterbo.

I fondi raccolti nel corso della manifestazione sono stati devoluti all’ASD Sorrisi che Nuotano Eta Beta ODV, un’Organizzazione di Volontariato che da oltre 23 anni si interessa di avvicinare alla pratica sportiva bambini e ragazzi in difficoltà. Attualmente sono circa 60 i ragazzi inseriti in progetti di Nuoto, Atletica Leggera, Sci alpino, zumba e bocce.

A dare il calcio d’inizio Angelo Peruzzi, campione del mondo con la Nazionale di Calcio nel 2006, sempre vicino ad iniziative che coniugano sport e solidarietà.

Nel corso del torneo si sono sfidati in tre incontri da trenta minuti la Rappresentativa della Scuola Marescialli con il Comandante Colonnello Sandro Cascino che ha voluto onorare l’evento difendendo i pali della propria squadra, la Rappresentativa del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa e la Nazionale Italiana Jazzisti (NIJ), al ritorno in campo dopo la lunga pausa imposta dal covid.

La vittoria è andata ai Facchini di Santa Rosa, “forti” nel trasportare la Santa Patrona ma anche come calciatori, che nella sfida decisiva hanno sconfitto la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare per due a uno grazie a due rigori sui quali il Col. Cascino nulla ha potuto.

Al termine dell’evento i maestri della Lake Jazz Orchestra, tutti musicisti di fama internazionale, alcuni di loro anche giocatori della NIJ, hanno allietato atleti ed ospiti con una serata musicale di altissimo livello.

Nel corso della serata è stata anche effettuata la premiazione degli atleti dell’ASD Sorrisi che Nuotano Eta Bet ODV che, nello scorso mese di maggio, in pieno lockdown, hanno partecipato agli Smart Games 2.1, manifestazione sportiva on line organizzata dallo Special Olympics Italia, che ha visto la partecipazione di oltre 4000 atleti in competizioni “autogestite” dai rispettivi team.

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare è sempre vicina a chi soffre ed è meno fortunato di noi – dice il Comandante della Scuola Marescialli A.M. e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Pilota Sandro Cascino nel post partita – in tale ottica questo triangolare ci ha consentito di sostenere una realtà importante per il territorio viterbese e per il mondo della disabilità. Con l’organizzazione di questo evento ci prefiggevamo, inoltre, l’obiettivo di lanciare un forte segnale di ripartenza dopo le chiusure e le limitazioni imposte dal COVID; penso che l’obiettivo sia stato pienamente raggiunto, è sicuramente stata una bella ripresa per tutti; per noi, per la band che torna sul palco con continuità, per il Sodalizio che torna a fare solidarietà. A tal proposito colgo l’occasione per ringraziare tutti i partecipanti e quanti hanno contribuito alla riuscita di questo Evento.”

La Lake Jazz Orchestra nasce nell’ottobre del 2010 da una idea di Luca Rizzo. L’organico è quello di una big band tradizionale composta da una sezione di cinque sax, cinque trombe, quattro tromboni, una voce ed una sezione rimica formata da pianoforte, chitarra, contrabbasso e batteria.

La Nazionale Italiana Jazzisti è una squadra di calcio formata da musicisti ed operatori di jazz. Fondata nel 2013; ha lo scopo di raccogliere fondi di solidarietà. Nel luglio 2013, il giorno dell’inaugurazione dell’Umbria Jazz Festival, una bozza di quella che attualmente è una realtà viva, entusiasta e felice scende in campo allo stadio Curi di Perugia e incontra la Nazionale Italiana Cantanti. Da quel giorno tante partire sono state giocate e tanti fondi sono stati raccolti e donati ad associazioni sparse su tutto il territorio italiano. Proprio per poter devolvere direttamente gli incassi la Nazionale si è costituita in onlus.

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’aeroporto Tommaso Fabbri.

Aeronautica Militare