Asl Viterbo: “Da domenica 26 settembre, al via Walking friends”

INIZIATIVA REALIZZATA DAL CENTRO DIABETOLOGICO AZIENDALE, DAL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE E DALLE ASSOCIAZIONI NOIDIABETE E AGD VITERBO

NewTuscia – VITERBO – La Asl di Viterbo, attraverso il Centro diabetologico aziendale e il dipartimento di Prevenzione, con la collaborazione delle associazioni Agd Viterbo e Noidiabete, ha organizzato quattro appuntamenti di salute, di cultura e di rispetto dell’ambiente.

Walking friends è il nome dell’iniziativa che, tramite quattro percorsi e passeggiate di prevenzione delle patologie croniche non trasmissibili, si pone l’obiettivo di favorire l’esercizio fisico, attraverso il cammino.

Primo appuntamento in programma domenica 26 settembre con “Viterbo svela i suoi arcani”: percorso all’interno delle mura cittadine con una visita al Museo della ceramica. Partenza alle ore 9,30 dal colle del Duomo. Domenica 3 ottobre, con partenza alle 9 alla Cittadella della salute, è il turno di “In cammino sui Cimini, natura e salute”: una passeggiata suggestiva all’interno della rete dei sentieri, alla scoperta della magnifica faggeta che riveste il monte Cimino. Per il terzo incontro, domenica 10 ottobre, ci si sposta a Vejano con la giornata “Passeggiare con il diabete”, manifestazione patrocinata dalla Pro Loco locale. Partenza alle ore 9 presso la Cittadella della salute di Viterbo. Ultimo incontro in programma, domenica 17 ottobre, alle ore 9, con “Lungo le mura medievali”: una passeggiata di 45 minuti alla scoperta dei luoghi più identificativi della città di Viterbo. Accompagneranno i partecipanti un istruttore di fit walking, una guida turistica, un medico, un dietista e un rappresentante dell’Associazione giovani diabetici della provincia di Viterbo.

L’iniziativa – spiega il direttore del Centro diabetologico aziendale, Claudio Grande – è in linea con gli obiettivi del Piano aziendale di prevenzione della Asl di Viterbo ed è rivolta alle persone con diabete, ma principalmente alle persone a rischio di contrarre questa malattia in presenza di fattori come il sovrappeso, l’attitudine ad avere una dieta non sana, la poca predisposizione all’attività fisica. Grazie al supporto organizzativo delle associazioni di volontariato di persone con diabete, abbiamo pensato di favorire il movimento attraverso incontri e camminate all’interno del patrimonio storico, architettonico e naturale della nostra provincia perché la parola prevenzione, in maniera del tutto fisiologica, può anche diventare sinonimo di arricchimento culturale, di condivisione delle esperienze personali, di conoscenza dell’ambiente che ci circonda, di vita all’aperto e di socializzazione”.

Per info e per le prenotazioni, è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti 338 1862977 e noidiabete@gmail.com (Noidiabete), 339 8875780 (Agd Aps).