Indagine Sole 24 Ore, a Viterbo gli immobili per il fisco valgono più del valore reale

house key in woman hand and green leaves background

NewTuscia – VITERBO – A Viterbo gli immobili per il fisco valgono più del loro valore reale, per la precisione dello 0,95 in più; è l’indagine del Sole 24 Ore ad annunciarlo.

Con la collaborazione con il Nomisma, l’indagine ha confrontato in tutti i capoluoghi d’italia il valore catastale di un immobile ad uso civile, indicato come abitazione di categoria (A2), prendendo come riferimento la misura standard di mtq 90. Prendendo questo campione di riferimento, un’abitazione con un valore di mercato fissato nella media in euro 99.000,265, per il fisco equivarrebbe a 104.000,549.

Oltre a Viterbo; in queste città i valori catastali attribuiti superano quelli di mercato. Conseguenzialmente anche l’Imu e altre transazioni come la successione o la vendita, vengono valutate con un valore più alto del reale.

Invece per quanto riguarda le grandi città come Milano, Roma e Torino succede l’opposto, ossia, nonostante le rivalutazioni, il valore di mercato supera quello catastale.