Secondo anno senza il trasporto di Gloria, la sfilata con le rose per ricordare

NewTuscia – VITERBO – Grande partecipazione alla sfilata nel percorso della Macchina di Santa Rosa.

Con un fiore in mano, nel rispetto delle norme anticovid, tante persone hanno sfilato ricordando il trasporto che, per il secondo anno consecutivo, non si è tenuto.

Dopo l’accensione della macchina “Gloria” di Raffaele Ascenzi e la benedizione delle rose a San Sisto (porta Romana), c’è  stato il  trasporto delle stesse fino alla chiesa di Santa Rosa.

Il tutto si è svolto nella massima compostezza e partecipazione popolare e senso di raccoglimento generale. Tutti erano con la mascherina.

La notizia del percorso del Trasporto con le rose è stata diffusa sui canali social in pochi giorni.