Fugge per la seconda volta dagli arresti domiciliari a Rocca Sinibalda

NewTuscia – ROCCA SINIBALDA (RIETI) – I Carabinieri della Stazione di Rocca Sinibalda hanno arrestato S.M., cinquantenne di Concerviano, per evasione dagli arresti domiciliari.

I servizi perlustrativi, potenziati dal Comando Provinciale di Rieti nel nelle valli del Salto e del Turano e nel Cicolano per il fine settimana di Ferragosto, hanno consentito di individuare l’uomo che girovagava per le vie di Concerviano, allontanato senza autorizzazione dalla propria abitazione, dov’è ristretto ai domiciliari dal mese di giugno.

Si tratta della seconda evasione nell’arco di una settimana.

Già domenica 8 agosto, infatti, era stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione di Ascrea, per il medesimo reato.

Pertanto, dopo le formalità di rito, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.