Lav Viterbo presenta “Gunda”: quarto e ultimo film della rassegna “Immagini di specie” a Vetralla

NewTuscia – VETRALLA – Ultimo appuntamento, Mercoledì 11 Agosto dalle ore 21,00, con la rassegna cinematografica “Immagini di Specie” organizzata da LAV Viterbo, in collaborazione con Davide Ghaleb Editore e la Cooperativa di comunità Meraviglia, presso il giardino di palazzo Paolocci a Vetralla, con la proiezione di  “ GUNDA” (2020, Victor Kossakovsky, Norvegia – USA), durata 93 minuti.

Girato in bianco e nero, il film racconta la vita quotidiana di una scrofa, una mucca e un pollo con una sola zampa, dimostrando come non siamo l’unica specie in grado di provare emozioni, avere coscienza o volontà.

𝗝𝗼𝗮𝗾𝘂𝗶𝗻 𝗣𝗵𝗼𝗲𝗻𝗶𝘅 è il produttore esecutivo di questo film che ha corso per la cinquina come miglior documentario agli 𝗢𝘀𝗰𝗮𝗿 𝟮𝟬𝟮𝟭.

La visione del film sarà preceduta dalla proiezione di una video inchiesta LAV sull’allevamento intensivo di maiali della serie “La Normalità del male” .

Per la serata sono previsti un dibattito, la presenza di uno stand informativo, distribuzione di piccoli assaggi alimentari e gadgets vegani.

Il progetto “Immagini di specie” di LAV Viterbo nasce con l’intento di realizzare una campagna di sensibilizzazione in materia di sfruttamento degli animali e allevamenti intensivi in una società specista attraverso una rassegna cinematografica.

Nella storia del mondo sono molteplici le cause e le battaglie riguardanti le minoranze e i diritti umani che sono state combattute e, in molti casi, vinte. Tuttavia la discriminazione più strutturale nella nostra società riguarda quella inflitta agli animali non umani. Lo specismo è una vera e propria ideologia che sta ad indicare una superiorità degli esseri umani rispetto agli animali. Quest’ultimi sono consideranti dei meri oggetti da utilizzare e sfruttare a proprio piacimento; diventano così borse, vestiti, cibo, intrattenimento, mezzi di trasporto,oggetti durante gli esperimenti. Sono dunque necessari un risveglio della consapevolezza e una conoscenza delle condizioni degli animali torturati in tutti quei luoghi chiusi all’empatia e che si cerca di occultare.

Le proiezioni dei documentari proposti hanno lo scopo di sensibilizzare le persone in materia di sfruttamento degli animali e di allevamenti intensivi in una società specista.

LAV Viterbo invita tutti alla visione del film per una maggiore consapevolezza dei danni causati agli animali, all’uomo e all’ambiente da scelte alimentari e sociali evitabili e modificabili in scelte più etiche.

Per informazioni sui biglietti: www.meraviglia.cloud

Prenotazioni gradite su info@meraviglia.cloud

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21