Protezione Civile Viterbo, tutto le notizie in una app

Il consigliere comunale Scardozzi: “Attraverso l’attivazione delle notifiche è possibile ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale. Scarichiamo tutti questa applicazione, può salvare anche la vita”

NewTuscia – VITERBO – Protezione Civile Viterbo, un’app che può salvare anche la vita. Lo ha affermato con convinzione questa mattina in conferenza stampa Antonio Scardozzi, consigliere comunale delegato ai rapporti con le associazioni di protezione civile. È stata infatti presentata ufficialmente l’applicazione che offre ai cittadini tutte le informazioni in merito ad allerte e avvisi, indicazioni su cosa fare in caso di calamità naturali o particolari situazioni di rischio e pericolo (neve e gelo, rovesci di pioggia e grandine, vento, incendi, temporali e fulmini), e notizie sull’attività portata avanti dei gruppi di volontari di protezione civile del territorio comunale. Alla presentazione, avvenuta alla presenza del sindaco Giovanni Maria Arena, sono intervenuti anche l’assessore all’informatica Ludovica Salcini e il comandante della polizia locale Mauro Vinciotti.

“Nelle emergenze la tecnologia ci viene incontro – ha sottolineato il sindaco Arena -. Tra le tante applicazioni che scarichiamo sui nostri telefonini, troviamo spazio anche per questa app della protezione civile. Un dovere civico, e soprattutto un modo pratico per tutelare noi stessi e anche i nostri familiari da situazioni di rischio e pericolo. Rinnovo il mio ringraziamento al consigliere delegato Scardozzi per l’impegno con cui porta avanti le tante attività in ambito di protezione civile. E questa app ne è la dimostrazione. Un ringraziamento che estendo anche al comandante Vinciotti e agli agenti di polizia locale che hanno collaborato al raggiungimento di questo risultato”.

“Scarichiamo tutti questa app – ha ribadito più volte il consigliere Scardozzi –. È pratica e utile. Fornisce ai cittadini tutte le informazioni di protezione civile. Attivando le notifiche segnala in tempo reale avvisi e allerte. Un’applicazione che è inoltre in stretta connessione con il sito istituzionale. Due canali che viaggiano di pari passo. Le notizie pubblicate sul sito, nell’apposita sezione della protezione civile, vengono immediatamente visualizzate sulla app e segnalate, tramite notifica, agli utenti che ne hanno richiesto il servizio”.

“Un’app che è fonte continua di informazioni e aggiornamenti per i cittadini – ha sottolineato il comandante della polizia locale Vinciotti. Come diceva prima il consigliere Scardozzi, può arrivare anche a salvare la vita. Al di là di eventi di rischio particolarmente importanti, attraverso la app è possibile rimanere costantemente aggiornati su notizie che riguardano le ondate di calore di questi giorni, la pandemia ancora in corso, eventi atmosferici avversi e su tante altre comunicazioni e informazioni meritevoli di attenzione”.

“In qualità di assessore all’informatica, ringrazio il consigliere Scardozzi e il comandante Mauro Vinciotti per il lavoro portato avanti con questa utile app della protezione civile – ha detto l’assessore Salcini -. Uno strumento prezioso, un tassello importante per quel processo di digitalizzazione già avviato nell’ottica di un sistema integrato dell’ente, che a breve, dopo la migrazione dei dati, andrà a regime. Un valore aggiunto anche per il nostro sito istituzionale che ricordo essere stato realizzato nel pieno rispetto della normativa Agid e che da oggi consente anche di poter scaricare questa preziosa applicazione”.

Nel corso della conferenza si è inoltre parlato della segnaletica verticale collocata sul territorio comunale per indicare le aree di emergenza in caso di calamità, della sala operativa della protezione civile collegata a quella regionale e del nuovo deposito/magazzino a disposizione dei mezzi della protezione civile.

A illustrare gli aspetti tecnici è stato Andrea Meroi, in rappresentanza della We-Com, ditta che ha curato la realizzazione dell’app. Per il comando di polizia locale erano inoltre presenti anche Romina Delle Cese, ispettore superiore scelto, addetta all’ufficio di protezione civile e il vice commissario aggiunto Marina Propeti.

L’app può essere scaricata tramite Google Play per i dispositivi Android, tramite App Store per i dispositivi iOS. Le notifiche possono essere attivate non appena scaricata l’applicazione. Sulla home page del sito istituzionale www.comune.viterbo.it il link per poter scaricare la app.