La Viterbese batte in amichevole l’Arezzo per 2-1 decide una doppietta di Capanni

Maurizio Fiorani

NewTuscia – CANEPINA – Continua la serie di amichevoli della Viterbese di Mr. Alessandro Dal Canto. Dopo la vittoria 2-1 con il Frosinone grazie alle reti di Errico e Camilleri, e la sconfitta 2-0 ad opera dell’Ascoli (gara giocata a Cascia i gialloblù), oggi si sono imposti sulla compagine dell’Arezzo per 2-1 grazie alle reti del giovane attaccante Capanni, vero mattatore della gara; la rete dei toscani è stata dell’esperto giocatore Cutolo.

Passiamo alle formazioni delle due squadre scese in campo nel rettangolo da gioco del Palozzi di Canepina.

VITERBESE: Daga, ( al 1 st Borsellini), Fracassini, Marenco ( dal 1 St Mbende), Van Der Velden ( dal 1 ST Camilleri), Ricchi ( dal 17 ST Ricci) Calcagni, ( al 1 St Zanon), Megelantes, ( al 1°Salandria), Errico ( al 17 St D’ Uffizi), Simonelli, ( al 1 St Tini) Capannini (al 17 St. Volpe ) Murilo ( al 1 St Fedel).
A disposizione di Mr.Alessandro Dal Canto: Bisogno, Aromatario, Natali

 

AREZZO: Colombo, Mastino, ( 1 St Nobile) Lomasto ( 1 St. Marchetti), Biondi, ( al 20 St Mervishi), Pinna, Marras, ( 1 St Evangelista), Aliperta, ( al 1 St Apolloni), Panatti , ( al 20 St Racine), Strambelli, ( al 20 St Mancuso), Cutolo ( Al 1 St Sparacello) Foggia.
A disposizione di Mr Mariotti:  Paci Schiena, Guadagni,

Arbitro: Signor Simone Caruso di Viterbo
Assistenti: Signori Francesco Raccanello e Luca Granata di Viterbo

Marcatori: Al 7 del primo tempo ed al 15 della ripresa Capanni per la Viterbese mentre per l’Arezzo ha segnato al 22 della ripresa Cutolo su calcio di rigore.

CRONACA DELLA GARA
Bel galoppo per le due compagini sul prato dello stadio di Canepina; la Viterbese parte forte subito al 7° primo tempo con un gran tiro dalla distanza, dai 25 metri, che non ha lasciato scampo al portiere Colombo, dell’Arezzo.

l’attaccante gialloblù Murilo subentrato nella ripresa insieme a Volpe ha dato il suo contributo nella gara con l’Arezzo

Al 10° del primo tempo l’Arezzo risponde con una conclusione di Strambelli dal limite, parata dal portiere della Viterbese Daga.
Al 22° i toscani pervengono al pareggio su calcio di rigore con Cutolo, il rigore è scaturito da un contrasto di Van Der Velden che, entrando in scivolata, travolge un avversario: per l’arbitro è calcio di rigore.
La Viterbese chiude la prima frazione in parità, in avvio ripresa girandola di sostituzioni con l’Arezzo che parte subito forte e si avvicina al vantaggio con un colpo di testa di Foggia, che va di poco alto.
Al 58° la Viterbese si rende pericolosa con Salandria che serve Ricchi. Ricchi che entra in area e conclude in porta, la palla esce di poco a lato.
Al 60° la Viterbese ritorna in vantaggio: Fracassini che di prima mette in area un pallone basso per Capanni, che a sua volta si libera di un difensore, mette in rete la palla alle spalle del portiere aretino Colombo.
Nel finale la Viterbese sfiora il 3-1 in contropiede con Volpe, ma il risultato non cambia e la Viterbese si impone per 2-1 sulla compagine toscana dell’Arezzo; la formazione gialloblù ha dimostrato di essere in crescita e, con il ritorno di Adopo dal Torino a centrocampo, la formazione gialloblù avrà valide alternative a in quella fascia.