Al via da Caprarola e Carbognano con la Philadelphia Jazz Orchestra il Tuscia in Jazz Festival 2021

Il 30 luglio e il 01 agosto da Caprarola e Carbognano con i due concerti della Philadelphia Jazz Orchestra la ventesima edizione del Tuscia in Jazz Festival.

Il 30 luglio ore 21.30 al teatro Don Paolo Stefani di Caprarola a ingresso libero parte la ventesima edizione del Tuscia in Jazz Festival con il concerto della Philadelphia Jazz Orchestra. Un grande concerto che insieme a quello di Carbognano il 1 agosto alle 21.00 sempre ad ingresso libero e con Philadelphia Jazz Orchestra fungerà da presentazione del festival che da ottobre a dicembre farà un tour nel viterbese toccando più comuni.

Il festival torna dal vivo dopo lo stop dello scorso hanno che ha obbligato gli organizzatori ad effettuarlo in streaming sui canali social. Anche se lo streaming è stato un successo con oltre 50.000 visualizzazioni, è mancato il pubblico dal vivo con il suo calore. Tornando alla Philadelphia, l’orchestra jazz, formata da ben i 35 elementi, raccoglie le migliori giovani promesse jazz. I talentuosi ragazzi, la maggior parte nell’età della scuola superiore americana, stanno riscuotendo sempre maggior successo in Italia e in questi anni si sono esibiti al Jazz festival di La Spezia, Tuscia in jazz, Umbria jazz e al Jazz festival di Montreux in Svizzera.

L’orchestra, fondata nel 2003, da Joe Bongiovi, compositore e arrangiatore e considerata una delle migliori band jazz di Philadelphia e del New Jersey, sta entrando nella sua 15esima stagione e ha già girato l’Europa dieci volte. La band propone un sound tutto nuovo, maturo e pieno di sorprese, spaziando dal classico jazz a brani di musica pop. Un concerto travolgente che trascinerà gli spettatori facendoli ballare al ritmo del grande swing americano. “Ospitare la ventesima edizione del festival più longevo della Tuscia, dichiara Eugenio Stelliferi sindaco di Caprarola, è per noi motivo di grande orgoglio, oltre che un piacere.

Tuscia in Jazz è un festival saldamente radicato nel nostro territorio, ma è la forte impronta internazionale che lo rende prezioso: jazz è di altissima qualità, star del panorama mondiale e ospitarli a Caprarola, nello splendido giardino del Teatro Don Paolo Stefani è di certo un piacere. Un festival che apporta cultura di qualità eccellente non può che impreziosire la nostra Caprarola che da sempre ama la buona musica. Sono molto curioso di ascoltare la Philadelphia Jazz Orchestra venerdì 30 luglio, sono certo che il Tuscia in Jazz non deluderà le mie aspettative neppure questa volta.” Il festival e realizzato grazie al contributo della Regione Lazio con la legge sullo Spettacolo dal vivo e dei comuni coinvolti nel progetto.

L’INGRESSO AGLI SPETTACOLI E’ A NUMERO LIMITATO E CONSENTITO SOLO SE MUNITI DI MASCHERINA. NEL MOMENTO DEL TRIAGE E DOVRANNO ESSERE OSSERVATE LE DISPOSIZIONI DI SICUREZZA RELATIVE ALLA PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DEL COVID 19 COME DA LINEE GUIDA DETTATE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO. Info e prenotazioni al 366 1289196.