Zingaretti: “Protocollo con Unioncamere Lazio il rilancio del turismo”

CORRADO: IN CAMPO INIZIATIVE PER STIMOLARE INCONTRO TRA DOMANDA INTERNAZIONALE E OFFERTA TURISTICA REGIONALE

TAGLIAVANTI, IL TURISMO NEL LAZIO LEVA STRATEGICA DI RILANCIO ECONOMICO

NewTuscia – ROMA – La Giunta ha approvato, su proposta dell’Assessore al Turismo, Valentina Corrado e di concerto con il Presidente Nicola Zingaretti, lo Schema di Protocollo d’intesa tra la Regione Lazio e l’Unione regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura del Lazio, finalizzato ad individuare iniziative, strumenti ed azioni per il rilancio del turismo nel Lazio.  Un accordo che consente di rafforzare il rapporto di collaborazione istituzionale tra la Regione e il sistema camerale per perseguire obiettivi di interesse pubblico e sostegno concreto a tutte quelle imprese turistiche che hanno risentito fortemente, a causa della pandemia, del crollo della domanda e dei flussi turistici nazionali ed internazionali.

“La collaborazione tra la nostra amministrazione e il sistema camerale del Lazio parte da lontano e oggi rafforziamo la sinergia con Unioncamere Lazio su un settore strategico, leva di sviluppo fondamentale, come il turismo. Il Protocollo ci consente, da oggi in poi, di pianificare iniziative congiunte di sviluppo e promozione dell’offerta turistica regionale mettendo a sistema azioni che possano incrementare le capacità attrattive dei territori del Lazio. La sinergia tra istituzioni è fondamentale in questa fase della ripartenza che ci vede tutti impegnati per far ripartire e rafforzare il sistema economico del nostro territorio”. Dichiara il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Il periodo che stiamo vivendo richiede uno sforzo straordinario per mettere in campo azioni incisive e che servano per proseguire nel percorso avviato di rilancio del turismo nel Lazio. I territori a forte vocazione turistica, come la nostra Regione in generale e Roma e la sua provincia, in particolare, hanno risentito e continuano a subire le pesanti conseguenze economiche dell’emergenza pandemica. È per questo che, con il Presidente di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti, abbiamo messo nero su bianco i punti prioritari che agevolino il rilancio del turismo, a partire da un’offerta turistica integrata e complementare, anche attraverso la partecipazione congiunta a fiere ed eventi di marketing in mercati nazionali e internazionali di interesse comune. Mettiamo in campo una collaborazione su più fronti: per iniziative e workshop che stimolino l’incontro tra la domanda internazionale e l’offerta turistica regionale e attività di promozione territoriale mirate, attraverso pubblicazioni e contenuti da veicolare sui canali social, che facciano conoscere le eccellenze e le specificità del Lazio in ambito nazionale e internazionale. Vogliamo fornire alle imprese turistiche e a tutta la filiera un sostegno concreto e una programmazione a lungo respiro, con il Piano turistico triennale, per costruire insieme nuove politiche di sviluppo turistico all’insegna della qualità, della sostenibilità e del benessere per rilanciare il brand Roma e Lazio”. Spiega l’Assessore al Turismo ed Enti locali, Valentina Corrado.

 “La Regione mette al centro il turismo come leva fondamentale di sviluppo e lo fa con questo Protocollo che Unioncamere Lazio sottoscrive e condivide. Siamo da sempre convinti che il settore turistico costituisca un asset fondamentale della nostra economia; e lo dimostrano le numerose iniziative che Unioncamere Lazio mette da anni in campo per far crescere e conoscere a livello internazionale le bellezze naturali, storiche e le eccellenze enogastronomiche della nostra Regione. In questa fase delicata per la situazione della pandemia, nella quale si apre un concreto spiraglio per la ripresa, troviamo anche da parte delle istituzioni territoriali terreno fertile per aiutare e accompagnare in maniera ragionata il cammino del comparto turistico verso l’uscita dalla crisi e il ritorno alla normalità. È un momento particolarmente propizio per il sistema camerale regionale chiamato a collaborare con la Regione su un tema così importante”. Dichiara il Presidente di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti.