Nasce la nuova Camera di Commercio Rieti-Viterbo: Domenico Merlani eletto presidente

NewTuscia – VITERBO – Si è insediato il nuovo Consiglio camerale dell’alto Lazio composto da 28 membri che sarà in vigore per i prossimi cinque anni.

Viterbo, 27 luglio 2021 – Si è insediato oggi il Consiglio della nuova Camera di Commercio Rieti – Viterbo, che vede la luce dopo un iter avviato nel 2016.

A guidarla per i prossimi 5 anni è stato eletto per acclamazione Domenico Merlani, già presidente prima e commissario poi della Camera di Commercio di Viterbo.

Il nuovo organismo ha sede legale a Viterbo, ma conserva la sua sede anche a Rieti.

Il territorio delle due province si estende su una superficie di oltre 6mila km2, ha una popolazione di più 450mila abitanti e vi operano 53.445 imprese.

“E’ stato un percorso lungo, costellato da momenti di forte incertezza, – ha dichiarato il neopresidente Merlani – nonostante le ottime relazioni da sempre esistenti tra i due Enti camerali. Purtroppo la riforma della Pubblica Amministrazione portata avanti dal governo Renzi, che ha comportato tra l’altro la drastica riduzione delle risorse derivanti dal diritto annuale, ha finito per penalizzare le Camere di Commercio più piccole come le nostre, costrette anche ad accorparsi facendo emergere qualche comprensibile rigidità. Tuttavia, una volta ricevuto il via libera definitivo, si sono sciolte tutte le riserve e abbiamo fatto una lunga galoppata che ha portato all’unità di intenti tra le 17 Associazioni di categoria, sindacali e professionali, culminata con l’elezione per acclamazione mandando un chiaro segnale a tutti della solida unità del mondo economico dell’Alto Lazio. Sicuramente non mancano le criticità e i timori, ma so che possiamo contare su un Consiglio camerale altamente rappresentativo e qualificato dal punto di vista imprenditoriale. Così come non mancherà il supporto del sistema camerale sia nazionale sia regionale, che attraverso i loro presidenti Andrea Prete e Lorenzo Tagliavanti si sono espressi decisamente a favore di questo accorpamento. E anche la Regione Lazio, attraverso il presidente Nicola Zingaretti e i suoi assessori, ha manifestato fin dall’inizio l’auspicio che si giungesse a questa soluzione. Per questo sono convinto che questa nuova Camera di Commercio nasca sotto una buona stella”.

Fanno parte del nuovo Consiglio camerale, composto da 28 membri: Del Gelsomino Sergio, Favero Rita, Pacifici Mauro, Risolo Alan Maxmilian (settore agricoltura); Badini Loredana, Manzara Luigi, Peparello Vincenzo, Rocchetti Patrizia, Tosti Leonardo (settore commercio); Di Venanzio Alessandro, Governatori Tiziana, Orsolini Rino (settore industria); Bianchini Simone, Lai Daniela, Melaragni Luigia, Signori Stefano (settore artigianato); Casadei Michele, Guerci Riccardo (settore turismo); Merlani Domenico (settore trasporti e spedizioni); Tigliè Paolo (settore credito e assicurazioni); Bufacchi Vincenza, Cavallari Alberto, Giovannelli Rita (settore servizi alle imprese); Rossetti Bruna (settore cooperative); Saggini Sergio (altri settori); Pomante Stefania (organizzazioni sindacali); Capone Angelo (associazioni dei consumatori); Moronti Alessandro (liberi professionisti).

Nella prima riunione del nuovo Consiglio, in programma nelle prossime settimane, sarà nominata la Giunta camerale.