Regione: Corrado, “Nuovo bando beni confiscati, recupero patrimonio e riutilizzo sociale”

NewTuscia – ROMA – La sfida del recupero e riutilizzo sociale dei beni confiscati ci vede protagonisti insieme agli Enti locali e alle realtà del Terzo settore con un obiettivo preciso: affermare i principi di legalità e restituire ai cittadini quei luoghi sottratti ad un uso criminale trasformandoli in patrimonio sicuro e utile ai territori.

I beni confiscati e recuperati con i precedenti bandi della Regione sono diventati luoghi di accoglienza, di prevenzione di situazioni di disagio o di supporto alle vittime di reato. E’ solo mettendo in pratica interventi organici di coesione territoriale e sicurezza integrata, in sinergia con i comuni e con i cittadini, che riusciremo a creare un tessuto sociale che abbia gli anticorpi in grado di respingere nuovi tentativi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata”.

Lo dichiara in una nota l’Assessore al Turismo, Enti locali, Sicurezza urbana, Polizia locale e Semplificazione amministrativa, Valentina Corrado in riferimento alla pubblicazione sul BUR n. 73 del 22 luglio 2021 dell’Avviso pubblico per la concessione ai comuni e alle associazioni di contributi per la ristrutturazione di beni confiscati alle mafie.